Avviso aggiornamento database TARIC

19 gennaio, 2017 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

AgenziaDogane

Con comunicazione del 2 gennaio 2017, l’Agenzia delle Dogane informa che a causa di un disguido tecnico dei servizi della Commissione europea, relativo all’aggiornamento del database TARIC, a fronte di alcuni codici tariffari non è al momento presente l’indicazione del dazio “erga omnes” (codice preferenza 100).

Nell’attesa dell’aggiornamento da parte del competente servizio della DG TAXUD, previsto per il 4 gennaio, si raccomanda, per fugare le possibili incertezze operative relative al dazio paesi terzi applicabile dal 1° gennaio 2017, di fare riferimento per il calcolo dei diritti alle aliquote daziarie indicate nel Reg. di esecuzione (UE) 2016/2821 (gazzetta ufficiale UE serie L 294 del 28/10/2016). Ad ogni buon fine, i codici NC per i quali, a livello di codici taric, non risulta al momento presente l’aliquota “erga omnes” son i seguenti:

03024100, 03024390, 03024400, 03035100, 03035390, 03035410, 03038940, 03045950, 03049923, 06031100, 06031200, 06031300, 06031400, 06031500, 06031900, 07041000,07051100, 07069010, 07081000, 07082000, 08044000, 08051080, 08054000, 08061090, 08083010, 08101000, 08105000, 84433210, 84669120, 84669195, 84734080, 85260000.

Inoltre, in relazione ai controlli automatici operati dal sistema AIDA, poiché l’assenza della misura tariffaria relativa al dazio “erga omnes” comporta il rifiuto della accettazione/registrazione della dichiarazione doganale, per garantire l’accettazione delle dichiarazioni doganali eventualmente interessate dal predetto problema, sono stati autorizzati gli uffici delle dogane a ricorrere alla procedura manuale sostitutiva fino all’avvenuto aggiornamento della taric.

La Comunicazione è disponibile al seguente link