Giurisprudenza Europea

//Giurisprudenza Europea

Deposito IVA: mancata introduzione fisica della merce in deposito

Deposito IVA: in caso di mancata introduzione fisica della merce in deposito, la dogana non può richiedere l’IVA già stata assolta mediante il reverse charge La corte di Giustizia dell’UE, con sentenza della Sesta Sezione del 17 luglio 2014 pronunciata su domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dalla Commissione Tributaria Regionale per la Toscana) — Equoland Soc. [...]

Di |2014-10-06T09:12:33+02:00 6 Ottobre, 2014|Articoli Newsletters, Corte Giustizia|

Accise per prodotti immessi in consumo in uno Stato membro e detenuti a fini commerciali in un altro Stato membro

Con sentenza della Seconda Sezione del 3 luglio 2014 pronunciata su domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Bundesfinanzhof (Causa C-165/13), la Corte di Giustizia dell’UE chiarisce che l’articolo 9, paragrafo 1, della direttiva 92/12/CEE del Consiglio, del 25 febbraio 1992, relativa al regime generale, alla detenzione, alla circolazione ed ai controlli dei prodotti soggetti ad accisa, [...]

Di |2014-09-15T07:56:02+02:00 15 Settembre, 2014|Articoli Newsletters, Corte Giustizia|

Sottrazione al controllo doganale di una merce soggetta a dazi doganali all’importazione

Con sentenza della Sesta Sezione del 12 giugno 2014 pronunciata su domanda di pronuncia pregiudiziale del Bundesfinanzhof, Germania (Causa C-75/13), la Corte di Giustizia UE ha chiarito la portata degli articoli 50 e 203 del codice doganale comunitario (Reg. (CEE) n. 2913/92). Ad avviso della Corte tali articoli vanno interpretati nel senso che una merce posta [...]

Di |2014-09-08T07:40:57+02:00 8 Settembre, 2014|Articoli Newsletters, Corte Giustizia|

Violazione del diritto alla difesa nel procedimento di recupero a posteriori di dazi doganali

Con sentenza della Quinta Sezione del 3 luglio 2014 pronunciata su domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dallo Hoge Raad der Nederlanden, Paesi Bassi) (Cause riunite C- 129/13 e C-130/13), la Corte di Giustizia ha precisato che il principio del rispetto dei diritti della difesa da parte dell’amministrazione e il diritto che ne deriva, per ogni persona, [...]

Di |2014-09-08T07:38:29+02:00 8 Settembre, 2014|Articoli Newsletters, Corte Giustizia|

La presentazione tardiva delle merci all’ufficio non costituisce ipotesi di sottrazione delle merci al controllo

 Con Sentenza del 15 maggio 2014 resa nell’ambito della Causa C-480/12, la Corte di Giustizia dell’UE, Prima Sezione ha precisato che gli articoli 203 e 204 del codice doganale comunitario, in combinato disposto con l’articolo 859, punto 2, lettera c), del regolamento (CEE) n. 2454/93 della Commissione, del 2 luglio 1993, che fissa talune disposizioni d’applicazione, [...]