Il Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali (di seguito CNSD) ha istituito, con propria delibera, le Commissioni di Studio del CNSD e ne stabilisce funzioni, numero dei partecipanti e materie di competenza.

I componenti delle Commissioni devono essere iscritti all’Albo Nazionale degli Spedizionieri Doganali ed in regola con il pagamento delle quote annuali di iscrizione all’Albo nonché con gli obblighi relativi ai CFP.

Il numero delle commissioni e le materie di relativa competenza vengono determinate dal CNSD.
Sono istituite le seguenti Commissioni di studio:

  • Commissione di Studio “Tariffa doganale e misure collegate alla TARIC”.
  • Commissione di Studio “Origine e lotta alla contraffazione”.
  • Commissione di Studio “Valore in dogana”.
  • Commissione di Studio “Regimi doganali e contenzioso”.

Le Commissioni sono istituite con le seguenti finalità.

  • Fornire attività di supporto tecnico ed operativo mediante lo studio e l’analisi della normativa di interesse per l’esercizio professionale.
  • Effettuare studi ed indagini in specifici settori oggetto dell’attività professionale.
  • Organizzare eventi seminariali e convegnistici.
  • Formulare proposte, documenti e pareri.
  • Produrre materiale utile all’aggiornamento professionale.
  • Agevolare la consapevolezza e la crescita professionale degli iscritti all’Albo.
    Le Commissioni possono realizzare elaborati, pareri, trattazioni, opere comunque denominate da loro prodotte.

Per ulteriori informazioni si rimanda al Regolamento delle Commissioni.

Documenti prodotti dalle Commissioni

Profilo “sottoscrittore” per le dichiarazioni annuali energia elettrica e gas naturale

15 Febbraio, 2022|

Dal 1°gennaio 2022 sono entrati in vigore due nuovi regolamenti unionali relativi alle modalità di rilevazione dei dati statistici a livello europeo; le norme suddette andranno ad impattare sulla redazione dei modelli INTRASTAT, ovvero i listing mediante i quali tutti gli Stati Membri raccolgono e inviano alla Commissione Eurostat i dati relativi agli scambi intracomunitari di beni e servizi.

I beni necessari al contenimento dell’emergenza covid-19

3 Febbraio, 2022|

E' stata pubblicata una guida,  redatta dalla Commissione di Studio Tariffa Doganale e Misure collegate alla TARIC presso il Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali, che intende agevolare la comprensione delle normative, delle circolari applicative e delle prassi europee e nazionali italiane sui prodotti necessari al contenimento ed alla gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 al fine di agevolarne un'applicazione più uniforme da parte degli operatori economici. Si rivolge a tutti coloro i quali sono coinvolti nella movimentazione a qualsiasi titolo [...]

Relazione INTRASTAT 2022

3 Febbraio, 2022|

Dal 1°gennaio 2022 sono entrati in vigore due nuovi regolamenti unionali relativi alle modalità di rilevazione dei dati statistici a livello europeo; le norme suddette andranno ad impattare sulla redazione dei modelli INTRASTAT, ovvero i listing mediante i quali tutti gli Stati Membri raccolgono e inviano alla Commissione Eurostat i dati relativi agli scambi intracomunitari di beni e servizi.

VAT E-commerce rules

14 Ottobre, 2021|

Il corso è stato ideato e progettato all'interno della Commissione "IVA e commercio elettronico" del Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali, affidandone la realizzazione a due dei suoi membri, la Dott.ssa Chiara Righetti, presidente della Commissione ed il Dott. Simone Del Nevo. Obiettivo di questo corso è di formare i doganalisti ad un approccio qualificato con le imprese dell’e-commerce, affinché possano intercettare le opportunità della nuova normativa, in vigore dal 01 luglio 2021 ed illustrare lo scenario giuridico di riferimento, i possibili sviluppi dell’applicazione IVA nella UE, la progressione delle direttive unionali, il d. lgs. 83 del 25 maggio 2021.

Free Trade Agreement UE – UK

14 Ottobre, 2021|

Il corso è stato ideato e progettato all'interno della Commissione sull'origine preferenziale del Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali, affidandone la realizzazione a tre dei suoi membri, la Dott.ssa Marica Mestieri, presidente della Commissione, il Dott. Davide Morganti ed il Dott. Giuseppe Lopizzo. Obiettivo di questo corso è, tracciando le tappe della Brexit, di evidenziare come l’Accordo Commerciale e di Cooperazione tra l’UE e l’UK qualifica tale rapporto come un’intesa preferenziale evoluta in settori quali il commercio di beni e servizi, il commercio digitale, la proprietà intellettuale, la pesca, ecc.