La fatturazione elettronica è solo una parte di un più ampio progetto a livello europeo che prevede la totale digitalizzazione dei processi aziendali, orientati ad aumentare agilità ed efficienza dell’impresa. Obiettivo di questo corso è la esposizione e l’analisi degli ulteriori chiarimenti prodotti dall’Agenzia Entrate ed Agenzia Dogane Monopoli in materia di fatturazione elettronica e di imposta di bollo, curando gli aspetti che più da vicino interessano il doganalista (l’estrazione dei beni dal deposito fiscale IVA; le prestazioni di servizi ricevuti da un soggetto passivo non stabilito e territorialmente rilevante in Italia; le operazioni triangolari).

Aggiornamenti in tema di fattura elettronica

Questo secondo corso sulla fatturazione elettronica introduce ed approfondisce alcuni argomenti che sono emersi tra gli operatori in seguito all’adozione del processo di fatturazione elettronica. Sono parte di questi chiarimenti le risposte fornite dall’Agenzia delle Entrate ai quesiti posti dal Consiglio Nazionale dei Commercialisti e le FAQ dirette dell’Agenzia.

Considerata l’ampia formulazione della norma da più parti è stato sollevato il dubbio se anche le autofatture di cui all’articolo 50 bis, comma 6, del D.L. 30 agosto 1993, n. 331 per l’estrazione della merce da un deposito IVA ai fini della loro utilizzazione o in esecuzione di atti di commercializzazione nello Stato devono essere emesse in formato elettronico.

ACCEDI AL CORSO