Newsletter N. 15 del 20.12.2017

20 dicembre, 2017 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Preleva la newsletter in formato PDF

 

 

Osservatorio-Doganale

 

AEO – attivita’ formativa per il conseguimento della “qualifica professionale”.
AEO-Logo

Con Comunicazione del 5 dicembre 2017, l’Agenzia delle Dogane fornisce chiarimenti alle disposizioni del Codice Doganale dell’Unione (CDU) – art. 39, lettera d) – e relativo Regolamento di esecuzione (RE) – art. 27, par. 1, lett, b) – a proposito dei criteri e delle condizioni per il conseguimento di uno dei requisiti che connotano lo status di Operatore Economico Autorizzato nel settore doganale, ossia quello del possesso di “qualifiche professionali direttamente connesse all’attività svolta “ da comprovare mediante …

Leggi tutto l’articolo

Depositi fiscali di prodotti energetici.

BENZINA: VOLA A RECORD 1,613 EURO;CONSUMATORI INSORGONO

Con la circolare 14/D del 4 dicembre 2017 l’Agenzia delle Dogane fornisce aòlcuni chiarimenti sull’art. 23 del D.Lgs. n.504/95, a seguito della sua riformulazione ad opera della lett. e), comma 535, dell’art. 1 della legge 11.12.2016, n.232, ispirata a esigenze di rafforzamento del contrasto e prevenzione dell’evasione fiscale.

La norma attua inoltre quanto previsto dalla Direttiva 2008/118/CEE del Consiglio del 16.12.2008, che all’art. 16, par. 1, ha statuito che l’apertura e l’esercizio di un deposito fiscale sono subordinati ad autorizzazione, previa sussistenza delle condizioni individuate dallo Stato membro per impedire qualsiasi forma di abuso. Tale previsione comunitaria, già recepita nel nostro ordinamento dall’art. 5 del D.Lgs. n.504/95, viene implementata dall’art. 23 che fissa una serie di rigidi criteri, soggettivi ed oggettivi, per il rilascio dell’autorizzazione che vengono illustrate dalla circolare in commento…

Leggi tutto l’articolo

 

Fissazione delle modalità di pagamento dell’accisa su alcuni prodotti.

AgenziaDogane

Con nota Prot. 135124/RU  del 23 novembre 2017, l’Agenzia delle Dogane informa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie Generale – n. 266 del 14.11.2017, del D.M. 31 ottobre 2017,attuativo dell’articolo 3, comma 4, del Decreto legislativo 26 ottobre 1995, n.504, il quale demanda ad un decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze la fissazione dei termini e delle modalità di pagamento dell’accisa anche relativamente ad eventuali acconti…

Leggi tutto l’articolo

Esportazione di precursori di droga categoria 3: I chiarimenti del Ministero della Salute.

INFLUENZA: MIGLIAIA CHIAMATE A NUMERO VERDE,CONTROLLI NAS

Con il termine “precursori di droghe” si intendono alcune sostanze chimiche (attualmente 30), normalmente utilizzate in numerosi processi industriali e farmaceutici e commercializzate in modo del tutto lecito anche in quantitativi rilevanti, ma che possono avere una funzione cruciale nella produzione, fabbricazione e preparazione illecita di droghe d’abuso, sia di origine naturale che di sintesi o di semisintesi.

I precursori (o sostanze classificate) sono tutte le sostanze elencate nelle categorie di cui all’allegato I del regolamento (CE) n. 273/2004, inclusi miscele e prodotti naturali contenenti tali sostanze, con esclusione di miscele, prodotti naturali e altri preparati contenenti precursori composti in modo tale da non potere essere facilmente utilizzati o estratti con mezzi di facile applicazione o economici, dei medicinali quali definiti all’articolo 1…

Leggi tutto l’articolo

Provvedimenti europei

provvedimenti-europeiIn questa sezione è disponibile un indice di provvedimenti di ambito europeo inerenti la professione.  Tali provvedimenti sono disponibili sulla banca dati EUR- Lex.

  • EUR-Lex offre un accesso gratuito al diritto dell’Unione europea e ad altri documenti dell’UE considerati di dominio pubblico. Il sito contiene circa 3 600 000 documenti dal 1951. La banca dati è aggiornata quotidianamente; ogni anno vengono aggiunti circa 15 000 documenti. EUR-Lex contiene:
  • l’edizione del giorno della Gazzetta ufficiale dell’Unione europea on line,
  • funzioni di ricerca semplice, ricerca avanzata e la possibilità di percorrere il contenuto secondo diverse modalità,
  • la possibilità di visualizzare e/o scaricare i documenti in vari formati (PDF, HTML, DOC, TIFF),metadati analitici per ciascun documento.

 

Leggi tutto l’articolo

Preleva la newsletter in formato PDF