Newsletter N. 32 del 24.11.2014

novembre 24, 2014 scritto da ·

Nuove Linee guida dell’Unione Europea sul commercio dei diamanti grezzi

l’Agenzia delle Dogane, con la Circolare N. 18/Ddel 18 novembre 2014, fornisce alcune indicazioni relative al documento “Orientamenti sul commercio con l’Unione Europea (UE)”– Guida pratica per i partecipanti al processo di Kimberley e le imprese che commerciano diamanti grezzi con l’UE, riportato in allegato alla circolare. Tali linee guida, a carattere non vincolante, rappresentano un aggiornamento, necessario a seguito dei nuovi riferimenti derivanti dal Trattato di Lisbona, della versione delle linee guida diramate in allegato alla Circolare n. 31/D del 27 maggio 2003 dall’Area Gestione Tributi e Rapporto con gli Utenti “pro tempore” e rappresentano…

Leggi tutto l’articolo

Progetto RE.TE. – Istruzioni operative per la sperimentazione Fase 2 in ambiente di addestramento e di validazione

Con la nota Prot. 123680 / RU del 20.11.2014 l’Agenzia delle Dogane fornisce chiarimenti in merito alla Fase 1 della sperimentazione del progetto RE.TE, per la quale già con la nota prot.n.45089RU del 06 giugno 2014 erano state emanate le relative istruzioni operative, rendendo disponibili, in ambiente di addestramento, ai soli operatori candidati dalle proprie Associazioni, e in ambiente di validazione agli uffici, le nuove funzionalità di richiesta e rilascio degli identificativi dei registri per via telematica, ed una prima versione del servizio RE.TE. che consente ai soli operatori economici di consultare, stampare ed esportare i dati della contabilità trasmessi…

Leggi tutto l’articolo  Leggi tutto

Accordo UE – Svizzera per agevolare i controlli e le formalità al passaggio delle merci alle frontiere

novembre 24, 2014 scritto da ·

Decisione n. 1/2014 del comitato misto UE-Svizzera, del 10 ottobre 2014, che determina i casi di esenzione dall’obbligo di trasmissione dei dati di cui all’allegato I, articolo 3, paragrafo 3, primo comma, dell’accordo tra la Comunità europea e la Confederazione svizzera del 25 giugno 2009 riguardante l’agevolazione dei controlli e delle formalità nei trasporti di merci e le misure doganali di sicurezza:

 il 25 giugno 2009 è stato concluso un accordo tra la Comunità europea e la Confederazione svizzera che mira ad agevolare i controlli e le formalità al passaggio delle merci alle frontiere nonché la fluidità degli scambi commerciali tra le due parti contraenti, garantendo nel contempo un elevato livello di sicurezza nella catena logistica. Leggi tutto