Newsletter N. 15 del 18 giugno 2012

giugno 18, 2012 scritto da ·

INFOIL – Precisazioni operative e rilascio autorizzazioni

Con la circolare 12/D del 13 giugno 2012, l’Agenzia delle Dogane fornisce alcune precisazioni relative al sistema Infoil, sistema informatizzato di controllo in tempo reale del  flusso informativo della movimentazione dei prodotti petrolchimici sottoposti ad accisa di cui all’articolo 21 del decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504 (Testo Unico Accise). Le disposizioni concernenti di attuazione del D.M. n. 169 del 29 ottobre 2009, recante la disciplina di tale sistema, sono state date con la Determinazione direttoriale n. 72258 / R.U. del 24/05/2010, mentre le istruzioni di dettaglio erano state impartite con le circolari n.14/D del 10 agosto 2010 e n.17/D del 23 dicembre 2010.

Leggi tutto l’articolo

Aumento aliquote di accisa sulle benzine e sul gasolio usato come carburante

Con Determinazione direttoriale n. 69805 del 7 giugno 2012, l’Agenzia delle Dogane informa che il decreto-legge 6 giugno 2012, n.74, recante “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo il 20 e il 29 maggio 2012”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – Serie Generale n.131 del 7 giugno 2012, ha previsto l’aumento, fino al 31 dicembre 2012, dell’aliquota dell’accisa sulla benzina e sulla benzina con piombo nonché dell’aliquota di accisa sul gasolio usato come carburante di cui all’Allegato I del testo unico delle disposizioni legislative concernenti le imposte sulla produzione e sui consumi e relative sanzioni penali e amministrative, approvato con il decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504, e successive modificazioni.

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Aumento aliquote di accisa sulle benzine e sul gasolio usato come carburante

giugno 18, 2012 scritto da ·

Con Determinazione direttoriale n. 69805 del 7 giugno 2012, l’Agenzia delle Dogane informa che il decreto-legge 6 giugno 2012, n.74, recante “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo il 20 e il 29 maggio 2012”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – Serie Generale n.131 del 7 giugno 2012, ha previsto l’aumento, fino al 31 dicembre 2012, dell’aliquota dell’accisa sulla benzina e sulla benzina con piombo nonché dell’aliquota di accisa sul gasolio usato come carburante di cui all’Allegato I del testo unico delle disposizioni legislative concernenti le imposte sulla produzione e sui consumi e relative sanzioni penali e amministrative, approvato con il decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504, e successive modificazioni. Leggi tutto

Newsletter N. 12 del 19 aprile 2010

aprile 18, 2010 scritto da ·

Dazi doganali supplementari sulle importazioni di determinati prodotti originari degli Stati Uniti d’America, sostituiti gli allegati I e II del Reg. (CE) n. 673/2005 del Consiglio: a seguito del rifiuto, da parte degli Stati Uniti, di modificare, la legge nota come “Byrd Amendment” (cd. CDSOA, ossia “Continued Dumping and Subsidy Offset Act”), l’Unione Europea ha istituito con Regolamento (CE) n. 673/2005 del Consiglio del 25 aprile 2005, a titolo di ritorsione commerciale, un dazio doganale ad valorem supplementare del 15% sulle importazioni di determinati prodotti originari degli USA a partire dal 1° maggio 2005
Leggi tutto l’ articolo

Informatizzazione presso gli uffici aeroportuali: con Comunicazione del 13 aprile 2010, l’Agenzia delle Dogane ricorda che ai sensi dei Regg. (CE) 648/2005, 1875/2006, 243/2009 e 312/2009, dal 1° gennaio 2011, con l’avvio dell’ICS fase 1 e il completamento dell’ECS fase 2, sarà obbligatorio indicare i dati relativi alla sicurezza nelle dichiarazioni sommarie di ingresso e di uscita. In tale ottica costituisce prerequisito indispensabile l’invio telematico dei manifesti in arrivo e in partenza (MMA e MMP)
Leggi tutto l’ articolo

Leggi tutta la Newsletter

Importazione in franchigia doganale di merci destinate ad essere distribuite o messe a disposizione gratuitamente delle vittime del terremoto in Abruzzo

aprile 18, 2010 scritto da ·

Il governo della Repubblica Italiana, il 17 aprile 2009 ed il 4 gennaio 2010, ha presentato la richiesta di poter importare in franchigia doganale merci da distribuire o mettere a disposizione gratuitamente delle persone colpite dal terremoto che si è verificato in Italia nell’aprile 2009. I terremoti infatti costituiscono una catastrofe ai sensi del Capo XVII, sezione C, del Regolamento (CE) n. 1186/2009, ed  è quindi motivo per autorizzare l’importazione in franchigia di merci che rispondono ai requisiti degli articoli da 74 a 80 del suddetto regolamento.

Affinché la Commissione possa essere debitamente informata dell’uso fatto delle merci ammesse in franchigia doganale, il governo della Repubblica Italiana deve comunicare i provvedimenti presi per impedire che tali merci vengano utilizzate per scopi diversi da quelli stabiliti.

La Commissione deve inoltre essere informata in merito alla portata e alle caratteristiche dell’importazione.

Le merci importabili in franchigia dai dazi all’importazione riguardano enti statali od enti autorizzati dalle autorità italiane competenti, e sono unicamente quelle da distribuire a titolo gratuito alle persone colpite dal terremoto che si è verificato in Italia nell’aprile 2009, o da mettere a loro disposizione gratuitamente (pur restando proprietà degli enti considerati). Sono ammesse in franchigia dai dazi doganali anche le merci importate per l’immissione in libera pratica dalle unità di pronto soccorso per far fronte alle proprie necessità per tutta la durata del loro intervento.

Il governo italiano dovrà individuare e comunicare alla Commissione l’elenco dei suddetti enti autorizzati entro il 30 giugno 2010

Allegati: Commissione Europea – 2010 – Decisioni – 214 – 12042010