Newsletter N. 9 del 10 aprile 2012

aprile 10, 2012 scritto da ·

Potenziamento dell’accertamento in materia doganale mediante l’utilizzo delle indagini finanziarie nelle attività di cui all’art.11 del D.Lgs. n. 374/1990

Con la circolare 6/D del 4 aprile 2012, l’Agenzia delle Dogane informa che sulla Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 è stato pubblicato il Decreto-Legge 2 marzo 2012, n.16 recante “Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie, di efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento”. L’art. 9, comma 1, del dl in questione modifica l’art. 11, comma 4, del D.Lgs. n. 374/1990 ampliando la gamma degli strumenti di indagine a disposizione dell’Agenzia ai fini del potenziamento dell’accertamento in materia doganale. In particolare, la disposizione stabilisce che il potere di autorizzare le richieste di cui ai nn. 6-bis) e 7) del secondo comma dell’art. 51 del D.P.R. n. 633/1972, spetta al Direttore regionale, interregionale e, limitatamente alle province autonome di Trento e Bolzano, al Direttore provinciale…

Leggi tutto l’articolo

Potenziamento dell’accertamento doganale ed estensione dell’utilizzo della procedura telematica per le indagini finanziarie alle richieste rivolte agli operatori finanziari

La Determinazione direttoriale prot. n. 35529/RU del 3 aprile 2012 estende l’utilizzo della procedura telematica per le indagini finanziarie di cui all’art. 1 della Determinazione Direttoriale prot. n. 63763 del 4 luglio 2011 (le cui disposizioni rimangono valide), alle richieste agli operatori finanziari e le relative risposte di cui all’art. 51, secondo comma, n. 7) del Decreto del Presidente della 3 Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, nell’ambito delle revisioni dell’accertamento di cui all’art. 11 del Decreto legislativo 8 novembre 1990, n. 374.

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Servizio Telematico Doganale (EDI). Ulteriori modalità di connessione/trasmissione

aprile 10, 2012 scritto da ·

La nota Prot. 36349/RU del 03/04/2012 dell’Agenzia delle Dogane informa gli utenti del Sistema Telematico Doganale che nell’ambito del processo di miglioramento e della riduzione dei costi dei servizi offerti all’utenza, tale sistema è stato integrato con una nuova modalità di colloquio tramite Web Service. Tale servizio aggiuntivo consente di utilizzare la rete internet oltre alle consuete linee dedicate ISDN e PSTN e di elevare il grado di automazione per l’interazione col Sistema Telematico Doganale.

Il formato dei file scambiati rimane invariato, cosi come le modalità di interazione con le altre componenti del Sistema telematico Doganale (ad esempio si potrà inviare un flusso in tale modalità e consultare l’esito anche in modalità interattiva e viceversa). Leggi tutto

Newsletter N. 36 del 30 dicembre 2011

gennaio 2, 2012 scritto da ·

Informazioni Tariffarie Vincolanti (I.T.V.), nuove istruzioni per l’ottenimento

Con la nota Prot. 140112/R.U. del 30 novembre 2011, l’Agenzia delle Dogane rende noto che dal primo gennaio 2012 entreranno in vigore alcune rilevanti modifiche in ordine al procedimento volto all’ottenimento delle ITV. La prima importante modifica riguarda la presentazione delle domande, le quali dovranno ora essere inviate, da parte degli operatori interessati tramite il servizio postale con raccomandata A/R, direttamente all’Ufficio per la tariffa doganale, per i dazi e per i regimi dei prodotti agricoli della Direzione Centrale Gestione tributi e rapporto con gli utenti dell’Agenzia, sito in via Mario Carucci, 71, 00143 Roma. Una copia di detta istanza dovrà essere trasmessa, per opportuna conoscenza, all’Ufficio periferico competente per territorio tenendo conto della sede legale del richiedente…

Leggi tutto l’articolo 

Progetto EMCS – DAA – Fase 3. Modifica ai modelli cartacei per le procedure di riserva

Con la Nota Prot. 146264/RU del 21 dicembre 2011, l’Agenzia delle Dogane fa seguito alla precedente nota prot. n. 128489 del 2 novembre 2011 (con la quale sono state fornite le istruzioni per l’attuazione di quanto previsto dalla Fase 3 del progetto EMCS), con cui comunica l’avvenuto adeguamento dei modelli cartacei, diramati con nota prot. n. 156606 del 22 dicembre 2010, relativi al Documento di accompagnamento di riserva per la circolazione in regime sospensivo di prodotti sottoposti ad accisa…

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Istruzioni agli uffici ed adempimenti per gli operatori in relazione alle chiusure annuali ed agli adeguamenti alle scadenze comunitarie

gennaio 2, 2012 scritto da ·

Con la Nota prot. 148463 RU del 23 dicembre 2011, l’Agenzia delle Dogane informa che allo scopo di assicurare il regolare svolgimento delle attività di chiusura annuale e delle operazioni volte a garantire l’integrità dei dati del Sistema Informativo Doganale nella giornata del 31 dicembre 2011 la chiusura contabile sarà effettuata entro e non oltre le ore 12:00.

Si rammenta che, dopo l’effettuazione in AIDA della chiusura contabile annuale (Dogane→Operazioni Contabili→Funzioni di Servizio→Chiusura operazioni del giorno), il Sistema inibisce le operazioni di registrazione delle dichiarazioni doganali, comprese quelle in sdoganamento telematico, di rettifica e di riscossione dei diritti. Restano invece attive le altre funzionalità del sistema (invio e gestione di manifesti, ENS, EXS, ricezione degli esiti, consultazioni delle basi dati, ecc.).

Alle operazioni indifferibili da eseguire nel periodo di indisponibilità del sistema sono applicabili le disposizioni di cui al titolo III “Procedure in caso di interruzione del collegamento” delle IFMUD (D.M. 21 luglio 1982).

Il Sistema sarà interamente disponibile a partire dalle ore 01:00 del 1° gennaio 2012.

Inoltre, al fine di consentire il rilascio in ambiente di esercizio del tracciato versione 4.3 del Manifesto Merci in Partenza (MMP), che sostituisce la versione 4.1, e delle relative applicazioni di ausilio per il controllo Safety & Security all’uscita, il sistema AIDA (limitatamente a presentazione merci, operazioni doganali, controlli, dichiarazioni sommarie e FALSTAFF) non sarà disponibile dalle ore 07:00 alle ore 11:00 del 5 gennaio 2012.

Ancora, al fine di permettere la corretta elaborazione delle dichiarazioni trasmesse prima di tale termine, il Sistema Telematico Doganale non sarà disponibile:

–      dalle ore 05:00 alle ore 11:00 del 5 gennaio 2012 per l’invio dei messaggi ”ET” e “IM”;

–      dalle ore 06:00 alle ore 11:00 del 5 gennaio 2012 per l’invio dei messaggi “B1″, “B3”; “B3 TIR”; “B7”, “B9”, “NE”, “NB”,“ENS“, “RENS“, “DIV“, “EXS“, “REXS”, “AP” e “RETAP”;

–      dalle ore 07:00 alle ore 11:00 del 5 gennaio 2012 per l’invio dei manifesti.

–      dalle ore 07:30 alle ore 8:00 del 5 gennaio 2012 per ogni tipologia di messaggio.

Gli uffici interessati devono provvedere ad apporre, entro il 4 gennaio 2012, tramite l’apposita funzionalità, il visto uscire automatizzato alle dichiarazioni di esportazione iscritte sui manifesti merci in partenza presentati con la versione 4.1 del tracciato, per le quali è stato possibile riscontrare l’uscita dal territorio comunitario.

La richiesta di convalida in dogana delle integrazioni dei MMP già chiusi (versione 4.1), deve essere presentata all’ufficio competente in tempo utile per consentire, nel rispetto dell’orario di apertura dello stesso, la convalida di tali integrazioni entro la giornata del 4 gennaio 2012.

Considerato che alla riapertura del sistema saranno accettati unicamente MMP presentati con il nuovo tracciato 4.3, i MMP presentati con la versione 4.1 del tracciato, devono essere convalidati/chiusi improrogabilmente entro e non oltre le ore 7,00 del 5 gennaio 2012, tramite l’invio del record di chiusura “H” (che, come noto, deve essere inviato separatamente dagli altri tipi record).

I MMP inviati con il tracciato 4.1, per i quali non si è ricevuta risposta entro il termine di chiusura del sistema, dovranno essere ripresentati con il nuovo tracciato versione 4.3. 11

Per quanto riguarda infine, il settore accise, l’Agenzia delle Dogane informa che il sistema AIDA ed il Servizio Telematico Doganale, esclusivamente in relazione alle funzionalità ed ai messaggi inerenti il progetto EMCS, non saranno disponibili dalle ore 14.00 del 31 dicembre 2011 alle ore 1.00 del 1° gennaio 2012.

Per le operazioni indifferibili concernenti il succitato progetto, da eseguire nel periodo di indisponibilità del sistema, sono applicabili le procedure cartacee di riserva, facendo riferimento:

–      fino alle ore 24.00 del 31 dicembre 2011, ai modelli cartacei pubblicati sul sito internet dell’Agenzia nella sezione “Accise”;

–      dal 1° gennaio 2012, ai modelli di e-AD e di Annullamento di un e-AD, di cui alla nota prot. n. 146264/RU del 21 dicembre 2011, pubblicati sempre sul sito internet dell’Agenzia nella sezione “Accise”; restano invariati i modelli cartacei per le funzioni Cambiamento di destinazione, Rigetto e Nota di ricevimento non hanno subito alcuna modifica che sono consultabili nella succitata sezione “Accise”.

Parimenti a quanto specificato per il settore Dogane, il Servizio Telematico Doganale non sarà disponibile dalle ore 7.30 alle ore 8.00 del 5 gennaio 2012 per ogni messaggio.

Allegati: Agenzia Dogane – Nota – 148463RU – 23122011

Newsletter N. 26 del 27 Settembre 2010

settembre 26, 2010 scritto da ·

Lista dei possibili errori in fase di acquisizione dei messaggi comunitari ENS, RENS e DIV: sul sito web dell’Agenzia delle Dogane è stata pubblicata la lista completa dei messaggi di errore restitutiti dal Sistema Telematico Doganale in caso di irregolarità o discordanze in fase di acquisizione dei messaggi ENS…
Leggi tutto l’ articolo

Legge 8 aprile 2010, n. 55 e provvedimenti che regolano la commercializzazione dei prodotti nel settore tessile, del pellame e della calzatura: con nota Prot. 119919/RU del 22 settembre 2010, l’Agenzia delle Dogane informa che le disposizioni della legge 8 aprile 2010, n. 55, c.d. «Reguzzoni-Versace» in materia di etichettatura dei prodotti finiti…
Leggi tutto l’ articolo Leggi tutta la Newsletter

Pagina successiva »