Trapani – Seminario: “Formazione addetti alla spedizione di materie pericolose via mare”

maggio 5, 2015 scritto da ·

Il Consiglio Compartimentale di Palermo, nell’ ambito del Programma per la Formazione Continua, informa gli iscritti del seguente seminario:

Data Seminario: 13 maggio 2015

Orario Inizio: 9:00

Luogo Seminario:  Via Regina Elena (vicino capitaneria)

Indirizzo:  presso porto commerciale di Augusta

Città: Trapani (TP)

Titolo del Seminario:  “Formazione addetti alla spedizione di materie pericolose via mare”

 Scadenza Adesioni: n.d.

Crediti Formativi Riconosciuti:  3

Costo: zero

Allegati2015 – Formazione Trapani – 13052015-Programma 2015 – Formazione Trapani – 13052015-Scheda Iscrizione

 

Palermo – Seminario: “Sportello Unico Doganale – Sdoganamento in mare”

ottobre 5, 2014 scritto da ·

Il Consiglio Compartimentale di Palermo, nell’ ambito del Programma per la Formazione Continua, informa gli iscritti del seguente seminario:

Data Seminario: 16 ottobre 2014

Orario Inizio: 10:30

Luogo Seminario:  Autorità Portuale di Augusta

Indirizzo:  presso porto commerciale di Augusta

Città: Augusta (SR)

Titolo del Seminario:  “Sportello Unico Doganale – Sdoganamento in mare”

 Scadenza Adesioni: n.d.

Crediti Formativi Riconosciuti:  2

Costo: zero

Allegati: n.p.

 

Cambiano le regole per l’accesso alla professione di Doganalista

giugno 9, 2013 scritto da ·

Si comunica che il Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali ha approvato in data 17 maggio 2013, il nuovo regolamento per il tirocinio professionale in osservanza delle disposizioni di cui al DPR 7 Agosto 2012, n. 137.

Gli iscritti all’albo, i loro ausiliari e tirocinanti devono contattare il competente consiglio compartimentale degli spedizionieri doganali per l’iscrizione nel registro dei tirocinanti secondo le modalità previste dal regolamento tirocinio. Per fruire delle norme transitorie previste dall’art. 11 del regolamento, l’iscrizione deve essere effettuata entro il 31 luglio 2013.

Si allega la documentazione e la normativa relativa.

Presidente Repubblica – DPR – 137 – 07082012

CNSD – 2013 – Nuovo regolamento Tirocinio17 maggio 2013

CNSD – 2015 – Richiesta Certificato  Mod T3

CNSD – 2013 – Nuovo regolamento Tirocinio17 maggio 2013 – Richiesta iscrizione Mod T1

CNSD – 2013 – Comunicazioni – 123GDM – 23052013

Palermo – Seminario: “Riforma dell’ ordinamento professionale- Riscossione lampo ex art. 303 T.U.L.D.”

giugno 5, 2013 scritto da ·

Il Consiglio Compartimentale di Palermo, nell’ ambito del Programma per la Formazione Continua, informa gli iscritti del seguente seminario:

Data Seminario: 08 giugno 2013

Orario Inizio: 09:30

Luogo Seminario:  Hotel Garden

Indirizzo:  Viale dei Miti, 72

Città: Pergusa (EN)

Titolo del Seminario:  “Riforma dell’ ordinamento professionale”- “Riscossione lampo ex art. 303 T.U.L.D.”

 Scadenza Adesioni: 05 giugno 2013

Crediti Formativi Riconosciuti:  5

Costo: zero

Allegati: 2013 – Formazione – Palermo-8062013-Programma

 

Pubblicato il regolamento recante riforma degli ordinamenti professionali

agosto 26, 2012 scritto da ·

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 189 del 14 agosto 2012 è stato pubblicato il DPR n. 137 del 7 agosto 2012 (in vigore dal 15 agosto 2012), recante il regolamento di attuazione dei principi dettati dall’articolo 3, comma 5, del Decreto Legge n. 138/2011 in materia di professioni regolamentate.

Con esso vengono introdotte nuove regole per tutte le professioni ordinistiche, fatte salve in particolare le specificità di quelle sanitarie, volte in particolare a garantire l’effettivo svolgimento dell’attività formativa durante il tirocinio e il suo adeguamento costante all’esigenza di assicurare il miglior esercizio della professione e quindi l’interesse dell’utenza. Il regolamento contiene anche una definizione di professione regolamentata, e disciplina modalità e vincoli con cui i professionisti possono farsi pubblicità, le regole per il tirocinio e la formazione continua, le norme per la costituzione degli organi cui gli Ordini dovranno affidare l’istruzione e la decisione delle questioni disciplinari riguardanti gli iscritti. Oltre a ciò, il nuovo regolamento impone a tutti i professionisti l’obbligo di dotarsi di una polizza assicurativa che tuteli il cliente dai danni derivanti dall’esercizio dell’attività professionale, ivi inclusi quelli conseguenti alle attività di custodia di documenti e valori ricevuti dal cliente stesso. La violazione di tale obbligo costituisce illecito disciplinare e gli estremi della polizza, il relativo massimale e ogni successiva variazione delle condizioni della stessa, andranno resi noti al cliente già dal momento dell’assunzione dell’incarico.

Con l’entrata in vigore del decreto in esame sono abrogate tutte le norme con esso incompatibili. A tal fine il Governo, entro il 31 dicembre 2012, provvederà a raccogliere le disposizioni aventi forza di legge che non risultano abrogate per effetto dell’articolo 3, comma 5 bis, del citato Decreto Legge.

Allegati:Presidente Repubblica – DLgs – 137 – 07082012