Newsletter N. 30 del 10.11.2014

novembre 9, 2014 scritto da ·

Orientamenti per l’attuazione della legislazione FLEGT da parte delle autorità doganali

La Commissione europea, con la Comunicazione 2014/C 389/02, fornisce una serie di linee direttrici relative alla legislazione sulle importazioni di legname nell’UE (governo e il commercio nel settore forestale, FLEGT). Tale quadro giuridico istituisce un sistema di controlli per taluni legni e prodotti derivati esportati da paesi che hanno concluso con l’UE un accordo volontario di partenariato (AVP). Il legno e i prodotti derivati esportati da tali paesi devono disporre di una licenza FLEGT, rilasciata nel paese partner, che attesti la legalità dei prodotti…

Leggi tutto l’articolo 

Progetto CARGO: revisione dei tracciati dei manifesti

Con comunicazione del 4.11.2014 l’Agenzia delle Dogane informa che il 2 dicembre 2014 avrà inizio la sperimentazione delle nuove funzionalità relative al progetto CARGO per l’attuazione dell’interoperabilità con le Capitanerie di porto, la gestione dei corridoi controllati e l’indicazioni di dati statistici destinati all’Istat. In allegato al comunicato vengono riportati i nuovi tracciati ai quali sono state apportate ulteriori migliorie…

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Newsletter N. 29 del 2.11.2014

novembre 3, 2014 scritto da ·

Riduzione o sulla soppressione dei dazi doganali sulle merci originarie dell’Ucraina

l’Ucraina è un paese partner prioritario nell’ambito della politica europea di vicinato e del partenariato orientale con il quale l’Unione europea da tempo cerca di instaurare un rapporto sempre più stretto in vista dell’associazione politica e dell’integrazione economica di quest’ultima con l’Unione. A tale scopo, tra il 2007 e il 2011 l’Unione e l’Ucraina hanno negoziato un accordo di associazione comprendente una zona di libero scambio globale e approfondito (DCFTA), siglato da entrambe le parti il 27 giugno 2014. A norma delle disposizioni dell’accordo, l’Unione e l’Ucraina sono tenute a istituire una zona di libero scambio …

Leggi tutto l’articolo

Adeguamento dei tracciati ENS ed EXS alle specifiche comunitarie

Con Comunicato del 24.10.2014l’Agenzia delle Dogane informa che il 28 ottobre 2014 avrà inizio la sperimentazione delle nuove funzionalità previste nell’ambito dell’adeguamento dei tracciati ENS ed EXS alle specifiche comunitarie (Kel 0.27). In particolare, è stata modificata la condizione C501 della ENS (e relativa rettifica RENS e diversione DIV)attualmente strutturata come segue: C501 IF the attribute ‘TIN’ is present in the data group THEN this attribute = ‘O’ ELSE this attribute = ‘R’ Che cambierà nel seguente modo…

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Adeguamento dei tracciati ENS ed EXS alle specifiche comunitarie

novembre 3, 2014 scritto da ·

Con Comunicato del 24.10.2014l’Agenzia delle Dogane informa che il 28 ottobre 2014 avrà inizio la sperimentazione delle nuove funzionalità previste nell’ambito dell’adeguamento dei tracciati ENS ed EXS alle specifiche comunitarie (Kel 0.27).

In particolare, è stata modificata la condizione C501 della ENS (e relativa rettifica RENS e diversione DIV), attualmente strutturata come segue:

C501 IF the attribute ‘TIN’ is present in the data group THEN this attribute = ‘O’ ELSE this attribute = ‘R’

Che cambierà nel seguente modo: Leggi tutto

Newsletter N. 24 del 12 settembre 2011

settembre 11, 2011 scritto da ·

Depositi IVA dopo il “decreto sviluppo”

Con la Nota Prot. 84920/RU del 7/09/2011, l’Agenzia delle Dogane, facendo seguito al comunicato n. 86094 del 20 luglio 2011 (vedasi Newsletter CNSD n. 22/2011), illustra le novità relative all’istituto del deposito IVA, a seguito delle modifiche introdotte dal d.l. 13 maggio 2011, n. 70 (“decreto sviluppo”), convertito in legge 12 luglio 2011, n. 106.
L’attenzione degli operatori viene richiamata sull’obbligo di costituzione (salvi i casi di esenzione), di una garanzia di valore commisurato all’ammontare dell’IVA dovuta sulle merci, svincolabile solo a seguito all’estrazione delle stesse dai locali di deposito…

leggi tutto l’ articolo

Impianti di fabbricazione delle emulsioni stabilizzate

L’Agenzia delle Dogane, con la Circolare N. 28/D del 6 settembre 2011 ricorda che con l’art. 21-bis, comma 1 del D.lgs 504/95 (Testo Unico Accise), nell’ambito di un programma agevolativo approvato dalla Commissione europea e decorrente dal 1° gennaio 2008 e della durata di sei anni, è stata stabilita un’aliquota specifica per le emulsioni stabilizzate di gasolio o di olio combustibile denso, anche prodotte dal medesimo soggetto che le utilizza, per carburazione o per combustione, limitatamente ai quantitativi necessari per il suo fabbisogno…

leggi tutto l’ articolo Leggi tutto

ICS fase 1: ENS e corretta compilazione dell’itinerario

settembre 11, 2011 scritto da ·

Con comunicazione del 06.09.2011, l’Agenzia delle Dogane informa che, secondo quanto previsto dall’allegato del Reg. (CE) 1875/2006, e al fine di evitare interpretazioni non corrette del contenuto del campo “Itinerario” della ENS (ENtry Summary declaration), quest’ultimo andrà compilato indicando in ordine cronologico i Paesi attraversati, inclusi il Paese di partenza e quello di destinazione finale delle merci. Qualora le merci trasportate abbiano un differente Paese di partenza e/o un differente Paese di destinazione, occorrerà trasmettere due ENS, ognuna con un itinerario diverso, presso il Paese di primo ingresso nella Comunità (per ulteriori dettagli vedasi gli esempi riportati nel comunicato in commento).

Allegati: Agenzia Dogane – 2011 – Comunicati – 06092011

Pagina successiva »