Depositi IVA, introdotte modalità semplificate per la concessione dell’esonero dal prestare cauzione

novembre 7, 2011 scritto da ·

Con la nota Prot. 127293/RU del 4 novembre 2011, l’Agenzia delle Dogane fa alcune precisazioni relative all’articolo 7, comma 2, lett. cc ter del decreto legge n.70/2011, convertito dalla legge n. 116/2011, il quale come noto ha apportato modifiche all’art. 50 bis del D.L. n. 331/1993 (conv. in legge n.427/1993),  stabilendo che le operazioni di immissione in libera pratica di beni non comunitari destinati ad essere introdotti in un deposito IVA sono effettuate previa prestazione di una garanzia commisurata all’imposta.

L’Agenzia ricorda che la suddetta disposizione prevede che non sono tenuti ad  assolvere a l’obbligo di prestazione della garanzia i titolari di certificazione AEO ed i soggetti titolari dell’esonero dal prestare garanzia di cui all’art. 90 del D.P.R. n. 43/1973 (TULD). Leggi tutto