Newsletter N. 5 del 27 febbraio 2012

febbraio 26, 2012 scritto da ·

Telematizzazione della accise e software  sviluppato da terze parti

L’Agenzia delle Dogane mediante comunicato pubblicato sul proprio sito web, informa gli operatori che alcune aziende che sviluppano applicazioni software per la “Telematizzazione delle accise”, appongono in modo arbitrario e non autorizzato il logo dell’Agenzia delle Dogane sui propri siti internet e sui propri prodotti…

Leggi tutto l’articolo

Software Intrastat Anno 2012, pronta la versione 2012

Con avviso pubblicato sul proprio sito web, l’Agenzia delle Dogane informa gli operatori che è disponibile il software Intr@Web per la gestione delle dichiarazioni INTRA – anno 2012. Si ricorda che tale programma, realizzato dall’Agenzia delle Dogane con il contributo di EUROSTAT (Ufficio Statistico della Comunità Europea), fornisce agli operatori economici una serie di servizi per la gestione degli elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari di beni e dei servizi resi o ricevuti in ambito comunitario
La caratteristica principale dell’applicazione Intr@Web è la sua modularità…

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Software Intrastat Anno 2012, pronta la versione 2012

febbraio 26, 2012 scritto da ·

Con avviso pubblicato sul proprio sito web, l’Agenzia delle Dogane informa gli operatori che è disponibile il software Intr@Web per la gestione delle dichiarazioni INTRA – anno 2012. Si ricorda che tale programma, realizzato dall’Agenzia delle Dogane con il contributo di EUROSTAT (Ufficio Statistico della Comunità Europea), fornisce agli operatori economici una serie di servizi per la gestione degli elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari di beni e dei servizi resi o ricevuti in ambito comunitario
La caratteristica principale dell’applicazione Intr@Web è la sua modularità. I moduli principali sono i seguenti:

  • modulo “compilazione” (consente la compilazione degli elenchi Intrastat mediante funzionalità guidate per l’acquisizione di dati sia in modalità manuale che automatica da flussi esterni);
  • modulo “controllo” (consente di effettuare il controllo formale degli elenchi Intrastat su file prodotti anche con altri software);
  • modulo “telematico” (fornisce all’operatore economico una serie di funzionalità che gli consentono in maniera semplice e guidata di effettuare l’invio telematico – Servizio Telematico Doganale e/o Entratel, degli elenchi prodotti anche con altri software. L’invio telematico dei dati tra l’Agenzia delle Dogane e l’operatore economico avviene mediante il collegamento dei sistemi informatici di quest’ultimo con il sistema informativo doganale. Per maggiori informazioni sull’adesione al servizio telematico doganale è possibile consultare la sessione Servizio Telematico Doganale – E.D.I. del sito web dell’Agenzia delle Dogane.

L’applicazione Intr@Web è rivolta sia agli operatori economici (soggetti obbligati) che decidono di presentare direttamente le dichiarazioni Intrastat che ai soggetti delegati (commercialisti, doganalisti, etc.) che predispongono e presentano le dichiarazioni Intrastat per conto terzi. Per i soggetti delegati sono state predisposte alcune funzionalità aggiuntive studiate per loro esigenze.

Newsletter N. 4 del 14 febbraio 2011

febbraio 14, 2011 scritto da ·

Progetto EMCS, chiarimenti ulteriori relativi alla trattazione delle movimentazioni

Con Nota prot. 14425/RU, l’Agenzia delle Dogane, nel fare seguito alla nota prot. 11388/RU del 31 gennaio 2011 (vedasi Newsletter CNSD n. 3/2011), fornisce ulteriori dettagli in merito all’invio, da parte degli operatori, delle movimentazioni di scarico relative agli e-AD e della Nota di ricevimento all’interno della telematizzazione dei dati delle contabilità. Con la precedente nota era stato infatti stabilito che, in attesa dell’adeguamento del software dell’Agenzia, entrambi i suddetti flussi dovevano essere inviati indicando il tipo documento ‘DAA’ invece che ‘EAD’.
Leggi tutto l’ articolo

Nuovo “Sistema di Gestione dei Certificati di firma digitale”: le istruzioni dell’Agenzia delle Dogane

La firma digitale è un sistema di autentificazione di documenti digitali analogo alla firma autografa su carta, il quale si basa sull’uso di un certificato digitale memorizzato su di un dispositivo hardware. Il Servizio telematico doganale la richiede per alcuni tipi di dati, documenti o dichiarazioni. A tal fine, collegandosi al sito del Servizio telematico di Prova – menu “Servizi” – è possibile scaricare l’applicazione Firma e Verifica…
Leggi tutto l’ articolo Leggi tutto

Nuovo “Sistema di Gestione dei Certificati di firma digitale”: le istruzioni dell’Agenzia delle Dogane

febbraio 14, 2011 scritto da ·

La firma digitale è un sistema di autentificazione di documenti digitali analogo alla firma autografa su carta, il quale si basa sull’uso di un certificato digitale memorizzato su di un dispositivo hardware. Il Servizio telematico doganale la richiede per alcuni tipi di dati, documenti o dichiarazioni. A tal fine, collegandosi al sito del Servizio telematico di Prova – menu “Servizi” – è possibile scaricare l’applicazione Firma e Verifica e provvedere successivamente alla sua installazione sulla postazione di lavoro da dove si trasmettono i file. Con la documentazione ricevuta e utilizzando l’applicazione “Genera Ambiente” si genera la firma digitale dell’Agenzia delle Dogane su floppy disk o altro dispositivo magnetico. Leggi tutto

Newsletter N. 1 del 3 Gennaio 2011

gennaio 3, 2011 scritto da ·

Regolamento (UE) n. 430 del 20 maggio 2010, primi chiarimenti dall’Agenzia delle Dogane

Con la Circolare N. 18/D (Prot. 162477RU) del 29 dicembre 2010, l’Agenzia delle Dogane rende noto che con il Regolamento (UE) n. 430 del 20 maggio 2010 (in GUUE, serie L n. 12/10 del 21 maggio 2010), sono state apportate alcune modifiche al Reg. (CEE) 2454/93 (DAC) che trovano applicazione a decorrere dal 1° gennaio 2011. Le modifiche in questione riguardano sia aspetti di natura procedurale del regime dell’esportazione sia profili di applicazione delle misure di sicurezza…
Leggi tutto l’ articolo

Adeguamento del Servizio Telematico Doganale EDI al codice EORI

Come noto, il 1° luglio 2009 è stato dato l’avvio al sistema di registrazione e di identificazione degli operatori economici denominato E.O.R.I. (Economic Operator Registration and Identification), il quale prevede l’attribuzione agli operatori economici e ad altre persone che prendono parte ad attività disciplinate dalla regolamentazione doganale, da parte degli Stati membri, di un codice identificativo, univoco su tutto il territorio comunitario da utilizzare nei rapporti tra i soggetti in questione e le Amministrazioni doganali, nonchè per lo scambio di informazioni tra le Amministrazioni doganali dei diversi Stati membri…
Leggi tutto l’ articolo Leggi tutta la Newsletter

Pagina successiva »