Roma, convegno di approfondimento su tematiche legislative doganali

novembre 16, 2012 scritto da ·

Il Consiglio Compartimentale di Roma, nell’ ambito del Programma per la Formazione Continua, informa gli iscritti del seguente seminario:

Data Seminari: 23 Novembre 2012

Orario Inizio: 15.00   Termine: 19.00

Luogo Seminario: Hotel dei Congressi

Indirizzo: Vle Shakespeare 29

Città: Roma

Titolo del Seminario: convegno di approfondimento su tematiche legislative doganali

Scadenza adesioni: n.d.

Crediti Formativi Riconosciuti: 5

Programma:

  1. Il valore in dogana ed applicazione delle royalties

relatore ing. Walter de Santis – Direttore centrale gestione tributi e rapporti con gli utenti

  1. Novita’ relative all’e-customs

relatore dott.ssa Teresa Alvaro – Direttore centrale tecnologie per l’innovazione

  1. Riforma dell’ordinamento della professione ai sensi d.p.r. 7 agosto 2012 n. 137

relatore dott. Giovanni de Mari – Presidente consiglio nazionale spedizionieri doganali

  1. dibattito

 

Allegati: Formazione-Roma-2012-23112012-Comunicazione

Newsletter N. 9 del 10 aprile 2012

aprile 10, 2012 scritto da ·

Potenziamento dell’accertamento in materia doganale mediante l’utilizzo delle indagini finanziarie nelle attività di cui all’art.11 del D.Lgs. n. 374/1990

Con la circolare 6/D del 4 aprile 2012, l’Agenzia delle Dogane informa che sulla Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 è stato pubblicato il Decreto-Legge 2 marzo 2012, n.16 recante “Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie, di efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento”. L’art. 9, comma 1, del dl in questione modifica l’art. 11, comma 4, del D.Lgs. n. 374/1990 ampliando la gamma degli strumenti di indagine a disposizione dell’Agenzia ai fini del potenziamento dell’accertamento in materia doganale. In particolare, la disposizione stabilisce che il potere di autorizzare le richieste di cui ai nn. 6-bis) e 7) del secondo comma dell’art. 51 del D.P.R. n. 633/1972, spetta al Direttore regionale, interregionale e, limitatamente alle province autonome di Trento e Bolzano, al Direttore provinciale…

Leggi tutto l’articolo

Potenziamento dell’accertamento doganale ed estensione dell’utilizzo della procedura telematica per le indagini finanziarie alle richieste rivolte agli operatori finanziari

La Determinazione direttoriale prot. n. 35529/RU del 3 aprile 2012 estende l’utilizzo della procedura telematica per le indagini finanziarie di cui all’art. 1 della Determinazione Direttoriale prot. n. 63763 del 4 luglio 2011 (le cui disposizioni rimangono valide), alle richieste agli operatori finanziari e le relative risposte di cui all’art. 51, secondo comma, n. 7) del Decreto del Presidente della 3 Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, nell’ambito delle revisioni dell’accertamento di cui all’art. 11 del Decreto legislativo 8 novembre 1990, n. 374.

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

PROGETTO CARGO, nuove modalità di rettifica del Manifesto delle Merci in Arrivo

aprile 10, 2012 scritto da ·

Con la nota prot. RU 27781 del 23/03/2012 informa che a seguito di quanto rappresentato nell’ambito del tavolo e-customs in ordine ad alcune difficoltà operative, sono state apportate le opportune modifiche affinché le rettifiche del record B (merce in sbarco) del Manifesto delle Merci in Arrivo (MMA) riguardanti solo ed esclusivamente variazioni dei colli e/o del peso lordo, possano essere eseguite senza la convalida manuale da parte dei funzionari doganali. Occorre tenere presente che la rettifica del record B comporta la contestuale rettifica della partita di temporanea custodia o della partita franca collegata.

E’ stata inoltre apportata una modifica affinché nel record F (merce in transito) del Manifesto delle Merci in Partenza (MMP) si possa indicare un MRN relativo ad una dichiarazione di esportazione abbinata a transito (ove sono presenti i dati sicurezza). Leggi tutto

Newsletter N. 6 del 5 marzo 2012

marzo 4, 2012 scritto da ·

Linee guida UE per i controlli doganali all’importazione

Con il comunicato Prot. 26871 /RU del 29 febbraio 2012, l’Agenzia delle Dogane informa che è stato pubblicato sul sito della DG  TAXUD (Direzione Generale Tassazione ed Unione Doganale) della Commissione europea, il documento “Orientamenti per i controlli all’importazione riguardanti la sicurezza e la conformità dei prodotti“ che detta le linee guida sui controlli all’importazione nel settore della sicurezza e conformità dei prodotti…

Leggi tutto l’articolo

Abrogazione della colorazione della benzina super senza piombo

Con nota Prot. RU 25073 del 28 febbraio 2012, l’Agenzia delle Dogane informa che l’art. 57, comma 11, del d.l. 9 febbraio 2012, n. 5, ha abrogato il decreto del Ministro delle finanze 6 marzo 1997 recante “ Disposizioni in materia di sostituzione del tracciante acetofenone nella benzina super senza piombo con colorante verde”. La norma sopraindicata fa venir meno l’obbligo di addizionare la benzina super senza piombo con il colorante verde e si inserisce nel quadro delineato dal Legislatore di semplificazione e di riduzione degli oneri amministrativi per le imprese, contribuendo così a dare impulso al sistema produttivo del Paese…

Leggi tutto l’articolo  Leggi tutto

Tracciato unificato per le dichiarazioni di introduzione in deposito, di importazione in procedura ordinaria e in procedura domiciliata

marzo 4, 2012 scritto da ·

L’Agenzia delle Dogane, con comunicazione del 29.02.2012 informa che è disponibile, nella sezione comunicazioni di e.customs-Aida, il nuovo tracciato unificato IM-IM1 (Registrazione della dichiarazione di importazione e introduzione in deposito) per le dichiarazioni di introduzione in deposito, di importazione in procedura ordinaria ed in procedura domiciliata, che sostituisce i seguenti messaggi telematici:

MESSAGGIO B7-B71 – Registrazione della dichiarazione di introduzione in deposito;

MESSAGGIO B1-B11 – Registrazione della dichiarazione d’importazione;

MESSAGGIO IM-IM1 – Dichiarazioni Doganali di importazione in sdoganamento telematico.

A partire dal 2 Aprile sarà possibile effettuare i test relativi al nuovo tracciato in ambiente di addestramento.  Gli operatori economici coinvolti sono invitati ad apportare le necessarie modifiche ai propri sistemi per l’adeguamento al nuovo tracciato e ad effettuare i test necessari. Le eventuali richieste di assistenza possono essere indirizzate alla casella di posta elettronica dogane.ecustoms@agenziadogane.it

La data di rilascio in ambiente reale sarà comunicata con successiva comunicazione a seguito degli esiti dei test effettuati.

Allegati: Agenzia Dogane – 2012 – Comunicati – 29022012