Newsletter N. 2 del 31.01.2015

febbraio 2, 2015 scritto da ·

quicknews

Agenzia delle Dogane- Tavolo tecnico e-customs

tavolo-tecnico Il 27 gennaio 2015 si è svolta una riunione del tavolo tecnico ‘e-customs’, presso la sala Europa dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Tra i temi trattati all’ordine del giorno, i principali hanno riguardato la riforma del Codice Doganale dell’Unione (CDU).:… Leggi tutto l’articolo

Riunione Ministero della salute/ Fruitimprese

INFLUENZA: MIGLIAIA CHIAMATE A NUMERO VERDE,CONTROLLI NAS Il 27 gennaio 2015 si è svolta una riunione presso il Ministero della Salute con gli operatori del settore agroalimentare promossa da Fruitimprese – Associazione Imprese Ortofrutticole a cui ha partecipato il nostro presidente – Giovanni De Mari. I temi trattati all’ordine del giorno sono stati…. Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Newsletter N. 1 del 19.01.2015

gennaio 19, 2015 scritto da ·

quicknews

Quota iscrizione albo

Il Consiglio Nazionale ha deliberato di mantenere per il 2015 inalterata la quota di iscrizione all’Albo in € 450 euro per tutti gli iscritti all’Albo compresi i neo iscritti e di abolire con effetto dal 1 gennaio 2015 il diritto di segreteria fissato in € 50,00. Vengono resi gratuitamente i seguenti servizi:…

Leggi tutto l’articolo

mondo

Nuove modalità di comunicazione telematica dei dati contenuti nelle dichiarazioni d’intento

L’art. 20 del Decreto Legislativo 21 novembre 2014 n. 175 recante disposizioni in materia di semplificazione fiscale interviene, tra l’altro, sulla modalità di comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati contenuti nella dichiarazione di intento relativa ad operazioni IVA non imponibili, effettuate da soggetti qualificati come esportatori abituali, modificando l’art. 1, comma 1, lettera c) del D.L. 29 dicembre 28 1983, n. 746, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 1984, n. 17…

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Newsletter N. 36 del 22.12.2014

dicembre 23, 2014 scritto da ·

Controlli veterinari ai confini EU-Russia e Eu-Bielorussia

Possibili nuove misure per merci soggette a controlli veterinari ai confini EU-Russia e Eu-Bielorussia: l’Agenzia delle Dogane, con comunicato del 4 dicembre 2014 informa che con una nota del 28 Novembre 2014 la Direzione Generale TAXUD della Commissione Europea ha comunicato che a partire dal 30 Novembre 2014 la Federazione Russa potrebbe applicare nuove misure di controllo alle merci, soggette ai controlli veterinari nella Federazione Russa stessa, elencate nella lista delle misure di ritorsione allegata alla Risoluzione n. 778 del 7 agosto 2014 del Governo della Federazione Russa che dà attuazione al Decreto Presidenziale del 6 agosto 2014 n. 560 sull'”applicazione di alcune misure economiche speciali per garantire la sicurezza della Federazione Russa”.

Leggi tutto l’articolo

Misure restrittive nei confronti della Russia e della Crimea in considerazione delle azioni che destabilizzano la situazione in Ucraina. Istruzioni operative e chiarimenti agli operatori: nel far seguito alla nota prot. n. 128188 del 12 novembre u.s., con la quale erano state diramate istruzioni e chiarimenti riguardanti le misure restrittive decise dalla UE a seguito dei noti fatti relativi all’Ucraina, l’Agenzia delle Dogane, con la nota Prot. 140398/RU del 16 dicembre 2014 informa che con il Reg. (UE) n. 1290/2014 del Consiglio del 4.12.2014 sono state apportate significative modifiche, in vigore dal 6.12.2014, al Reg. (UE) n. 833/2014 del 31.7.2014, già variato con Reg. (UE) n. 960/2014 dell’8.9.2014…

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Controlli veterinari ai confini EU-Russia e Eu-Bielorussia

dicembre 23, 2014 scritto da ·

Possibili nuove misure per merci soggette a controlli veterinari ai confini EU-Russia e Eu-Bielorussia: l’Agenzia delle Dogane, con comunicato del 4 dicembre 2014 informa che con una nota del 28 Novembre 2014 la Direzione Generale TAXUD della Commissione Europea ha comunicato che a partire dal 30 Novembre 2014 la Federazione Russa potrebbe applicare nuove misure di controllo alle merci, soggette ai controlli veterinari nella Federazione Russa stessa, elencate nella lista delle misure di ritorsione allegata alla Risoluzione n. 778 del 7 agosto 2014 del Governo della Federazione Russa che dà attuazione al Decreto Presidenziale del 6 agosto 2014 n. 560 sull'”applicazione di alcune misure economiche speciali per garantire la sicurezza della Federazione Russa”. Leggi tutto

Newsletter N. 31 del 17 dicembre 2012

dicembre 17, 2012 scritto da ·

 Classificazione delle merci nella nomenclatura doganale: comunicazione della Commissione 

Ai sensi dell’articolo 12, paragrafo 5, lettera a) del Codice Doganale Comunitario, uno dei casi in cui un’informazione tariffaria vincolante cessa di essere valida è quello della sopravvenuta incompatibilità con l’interpretazione della nomenclatura doganale. Avendo l’Organizzazione Mondiale delle Dogane, nel corso della 49a riunione del Comitato SA tenutasi lo scorso marzo 2012, adottato alcune modifiche alle note esplicative del sistema armonizzato e alla raccolta dei pareri di classificazione (documento CCD NC1760 — DOC. NC1760), le ITV incompatibili con l’interpretazione della nomenclatura doganale a seguito delle misure tariffarie internazionali elencate nella Comunicazione (2012/C 385/03) della Commissione europea. Le informazioni relative al contenuto di tali disposizioni possono essere richieste presso la direzione generale Fiscalità e unione doganale della commissione delle Comunità europee (TAXUD), rue de la Loi/Wetstraat 200, 1049 Bruxelles, Belgium oppure consultando il sito Internet della DG TAXUD…

Leggi tutto l’articolo 

Modifiche all’elenco dei posti d’ispezione frontalieri e delle unità veterinarie del sistema TRACES

La Decisione di esecuzione del 6 dicembre 2012  [notificata con il numero C(2012) 8889],  modifica la decisione 2009/821/CE, la Commissione europea vista la direttiva 90/425/CEE del Consiglio, del 26 giugno 1990, relativa ai controlli veterinari e zootecnici applicabili negli scambi intracomunitari di taluni animali vivi e prodotti di origine animale. La decisione 2009/821/CE della Commissione, del 28 settembre 2009, stabilisce infatti un elenco di posti d’ispezione frontalieri (PIF) riconosciuti, fissa talune modalità relative alle ispezioni eseguite dagli esperti veterinari della Commissione e stabilisce le unità veterinarie del sistema TRACES, istituisce un elenco di posti d’ispezione frontalieri riconosciuti a norma delle direttive 91/496/CEE e 97/78/CE. Tale elenco si trova nell’allegato I di tale decisione…

 Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Pagina successiva »