Newsletter N. 9 del 10 aprile 2012

aprile 10, 2012 scritto da ·

Potenziamento dell’accertamento in materia doganale mediante l’utilizzo delle indagini finanziarie nelle attività di cui all’art.11 del D.Lgs. n. 374/1990

Con la circolare 6/D del 4 aprile 2012, l’Agenzia delle Dogane informa che sulla Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 è stato pubblicato il Decreto-Legge 2 marzo 2012, n.16 recante “Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie, di efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento”. L’art. 9, comma 1, del dl in questione modifica l’art. 11, comma 4, del D.Lgs. n. 374/1990 ampliando la gamma degli strumenti di indagine a disposizione dell’Agenzia ai fini del potenziamento dell’accertamento in materia doganale. In particolare, la disposizione stabilisce che il potere di autorizzare le richieste di cui ai nn. 6-bis) e 7) del secondo comma dell’art. 51 del D.P.R. n. 633/1972, spetta al Direttore regionale, interregionale e, limitatamente alle province autonome di Trento e Bolzano, al Direttore provinciale…

Leggi tutto l’articolo

Potenziamento dell’accertamento doganale ed estensione dell’utilizzo della procedura telematica per le indagini finanziarie alle richieste rivolte agli operatori finanziari

La Determinazione direttoriale prot. n. 35529/RU del 3 aprile 2012 estende l’utilizzo della procedura telematica per le indagini finanziarie di cui all’art. 1 della Determinazione Direttoriale prot. n. 63763 del 4 luglio 2011 (le cui disposizioni rimangono valide), alle richieste agli operatori finanziari e le relative risposte di cui all’art. 51, secondo comma, n. 7) del Decreto del Presidente della 3 Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, nell’ambito delle revisioni dell’accertamento di cui all’art. 11 del Decreto legislativo 8 novembre 1990, n. 374.

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Servizio Telematico Doganale (EDI). Ulteriori modalità di connessione/trasmissione

aprile 10, 2012 scritto da ·

La nota Prot. 36349/RU del 03/04/2012 dell’Agenzia delle Dogane informa gli utenti del Sistema Telematico Doganale che nell’ambito del processo di miglioramento e della riduzione dei costi dei servizi offerti all’utenza, tale sistema è stato integrato con una nuova modalità di colloquio tramite Web Service. Tale servizio aggiuntivo consente di utilizzare la rete internet oltre alle consuete linee dedicate ISDN e PSTN e di elevare il grado di automazione per l’interazione col Sistema Telematico Doganale.

Il formato dei file scambiati rimane invariato, cosi come le modalità di interazione con le altre componenti del Sistema telematico Doganale (ad esempio si potrà inviare un flusso in tale modalità e consultare l’esito anche in modalità interattiva e viceversa). Leggi tutto