Sportello Unico Doganale: risultati dell’attività di monitoraggio sulla corretta compilazione della casella 44

febbraio 24, 2013 scritto da ·

Con la nota prot. 22592/RU del 22 febbraio 2013, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, dopo aver richiamato l’attenzione degli operatori sulla nota Prot. N. 10202 /RU del 23/01/2013, con la quale sono state impartite agli operatori economici le istruzioni per la corretta indicazione della documentazione a sostegno nella casella 44 del DAU, raccomandando nel contempo di prestare la massima attenzione alla corretta compilazione della casella in oggetto, in vista della attivazione di nuovi controlli all’atto della acquisizione della dichiarazione, propedeutici all’attivazione dello Sportello Unico doganale. L’Agenzia informa ora di aver effettuato un primo monitoraggio della qualità dei dati relativi alle certificazioni sanitarie, e di aver riscontrato un’altissima percentuale di errori nell’indicazione dei predetti certificati e pertanto, allo scopo di evitare il rifiuto delle dichiarazioni da parte del sistema non ha provveduto, per il momento, all’attivazione di controlli formali “bloccanti”, concedendo un ulteriore periodo agli operatori economici per adeguarsi alle corrette modalità di compilazione della casella 44.

In vista della imminente attivazione dello Sportello Unico doganale, viene ricordato che le predette modalità di compilazione, alle quali gli operatori economici sono invitati ad adeguarsi nel più breve tempo possibile in vista dell’attivazione dei controlli bloccanti a far data dal 19 Marzo p.v., sono pubblicate nella Sezione “Sportello Unico Doganale -> Istruzioni per l’uso” del sito istituzionale dell’Agenzia.

Allegati: Agenzia Dogane – Nota – 22592RU – 22022013

Newsletter N. 5 del 25.02.2013

febbraio 24, 2013 scritto da ·

Eliminazione di Azerbaigian e Iran dall’elenco dei Paesi destinatari dell’SPG

Regolamento delegato (UE) N. 154/2013 della Commissione del 18 dicembre 2012 dispone la cancellazione di Azerbaigian e Iran dall’elenco dei paesi beneficiari del regime generale dell’SPG, in quanto considerati dalla Banca mondiale come paesi a reddito medio—alto nel 2010, 2011 e 2012. Si ricorda che l’articolo 4 del regolamento (UE) n. 978/2012 (cd. “Regolamento SPG”), stabilisce i criteri per la concessione delle preferenze tariffarie nel contesto del regime generale del sistema di preferenze generalizzate (SPG)…

Leggi tutto l’articolo

Norme procedurali per l’incentivazione dello sviluppo sostenibile e il buon governo

L’articolo 9, paragrafo 1, del regolamento SPG stabilisce i requisiti per la concessione di preferenze ai sensi del regime speciale di incentivazione per lo sviluppo sostenibile e il buon governo. Per garantire la trasparenza e la chiarezza della procedura, la Commissione europea ha adottato il Regolamento delegato (UE) N. 155/2013 del 18 dicembre 2012, con il quale vengono fissate le norme procedurali sulla concessione del regime in questione, con le precisazioni in materia di riguarda scadenze, nonché di modalità di presentazione e trattamento delle relative domande. ..

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Newsletter N. 9 del 10 aprile 2012

aprile 10, 2012 scritto da ·

Potenziamento dell’accertamento in materia doganale mediante l’utilizzo delle indagini finanziarie nelle attività di cui all’art.11 del D.Lgs. n. 374/1990

Con la circolare 6/D del 4 aprile 2012, l’Agenzia delle Dogane informa che sulla Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 è stato pubblicato il Decreto-Legge 2 marzo 2012, n.16 recante “Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie, di efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento”. L’art. 9, comma 1, del dl in questione modifica l’art. 11, comma 4, del D.Lgs. n. 374/1990 ampliando la gamma degli strumenti di indagine a disposizione dell’Agenzia ai fini del potenziamento dell’accertamento in materia doganale. In particolare, la disposizione stabilisce che il potere di autorizzare le richieste di cui ai nn. 6-bis) e 7) del secondo comma dell’art. 51 del D.P.R. n. 633/1972, spetta al Direttore regionale, interregionale e, limitatamente alle province autonome di Trento e Bolzano, al Direttore provinciale…

Leggi tutto l’articolo

Potenziamento dell’accertamento doganale ed estensione dell’utilizzo della procedura telematica per le indagini finanziarie alle richieste rivolte agli operatori finanziari

La Determinazione direttoriale prot. n. 35529/RU del 3 aprile 2012 estende l’utilizzo della procedura telematica per le indagini finanziarie di cui all’art. 1 della Determinazione Direttoriale prot. n. 63763 del 4 luglio 2011 (le cui disposizioni rimangono valide), alle richieste agli operatori finanziari e le relative risposte di cui all’art. 51, secondo comma, n. 7) del Decreto del Presidente della 3 Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, nell’ambito delle revisioni dell’accertamento di cui all’art. 11 del Decreto legislativo 8 novembre 1990, n. 374.

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Controlli veterinari ai sensi delle Decisioni nn. 2007/275 e 2012/31, nuovi certificati ed istruzioni per la compilazione della casella 44 DAU

aprile 10, 2012 scritto da ·

Con Comunicazione Prot. n. 36377/RU del 26 marzo 2012, , l’Agenzia delle Dogane informa che a partire dal 20 marzo 2012, è possibile consultare nella banca dati TARIC le nuove misure di controllo integrate dai competenti Servizi dell’ Unione Europea, previste dalle Decisioni nn. 2007/275 e 2012/31. L’introduzione delle nuove misure, per la cui consultazione in TARIC occorre indicare una data di riferimento successiva al 1° aprile 2012,   comporta che a partire dal 1° aprile 2012 occorrerà indicare nella casella 44 del DAU, per le operazioni concernenti merci interessate dalle nuove misure di controllo, le pertinenti certificazioni rilasciate, a seguito dei controlli veterinari, dai sistemi TRACES, SINTESI PIF, NSIS-SINTESI PIF, identificate dai codici: Leggi tutto