Newsletter N.10 del 21.04.2014

aprile 22, 2014 scritto da ·

Obbligo di emissione documento di accompagnamento beni viaggianti: efficacia limitata alla prima immissione in commercio

Con la circolare n. 4/D del 15 aprile 2014, l’Agenzia delle dogane fornisce una serie di chiarimenti relativi all’ambito di applicazione dell’art. 34, comma 43, del D.L. n.179/2012 convertito, con modificazioni, in legge n.221/12, intervenuto in materia di obbligo di emissione del documento di accompagnamento dei beni viaggianti di cui al D.P.R. n.472/96. Come noto, il comma 1-bis, tale disposizione ha limitato l’osservanza del suddetto obbligo…

Leggi tutto l’articolo

Istanza per il rilascio di un’autorizzazione al servizio regolare di trasporto marittimo: ulteriori istruzioni

Con nota Prot. 37926 del 10/04/2014, l’Agenzia delle Dogane fa seguito a quanto già precedentemente comunicato con la nota n. 20363 del 26 febbraio 2014, circa le nuove modalità di richiesta dell’autorizzazione al servizio regolare di trasporto marittimo, aggiungendo nuove precisazioni. All’atto della presentazione dell’istanza al competente Ufficio Regimi Doganali e traffici di confine della Direzione Centrale dell’Agenzia delle Dogane, la Compagnia deve produrre anche la documentazione necessaria a verificare il rispetto dei requisiti previsti dall’art. 313ter del Regolamento…

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Obbligo di emissione documento di accompagnamento beni viaggianti: efficacia limitata alla prima immissione in commercio

aprile 22, 2014 scritto da ·

Con la circolare n. 4/D del 15 aprile 2014, l’Agenzia delle dogane fornisce una serie di chiarimenti relativi all’ambito di applicazione dell’art. 34, comma 43, del D.L. n.179/2012 convertito, con modificazioni, in legge n.221/12, intervenuto in materia di obbligo di emissione del documento di accompagnamento dei beni viaggianti di cui al D.P.R. n.472/96.

Come noto, il comma 1-bis, tale disposizione ha limitato l’osservanza del suddetto obbligo, rimasto efficace per la circolazione di prodotti sottoposti ad imposte disciplinate dal D.Lgs. n.504/95, alla fase di prima “immissione in commercio”. Le difficoltà interpretative sono legate al fatto che il concetto dell’“immissione in commercio” è del tutto nuovo e non trova riscontro in altre disposizioni del Testo unico delle Accise (D.Lgs. n.504/95).

Al riguardo, l’Agenzia preliminarmente osserva che il documento di accompagnamento dei beni viaggianti va  utilizzato, nelle fattispecie e nei settori d’imposta specificamente previsti, in luogo del DAS e pertanto non può che mutuarne il medesimo perimetro applicativo contraddistinto dal trasferimento di prodotti che hanno assolto l’imposta. Leggi tutto

Newsletter N. 1 del 13.1.2014

gennaio 13, 2014 scritto da ·

Intervento dell’autorità doganale nei confronti di merci sospettate di violare diritti di proprietà intellettuale

Con la circolare 24/D del 30 dicembre 2013, l’Agenzia delle Dogane rende noto che dal 1° Gennaio 2014 è entrato in vigore il Regolamento UE 608/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio del 13 giugno 2013 relativo alla tutela dei diritti di proprietà intellettuale (“DPI”), da parte delle autorità doganali, che abroga il vigente Reg. CE n. 1383/2003…

Leggi tutto l’articolo

Linee guida sulla riforma del sistema delle Preferenze Generalizzate

Con la nota prot. 148230RU del 31.12.2013, l’Agenzia delle Dogane detta una serie di Linee guida sulla riforma del sistema delle Preferenze Generalizzate (SPG), culminato con l’abrogazione, con effetto dal 1° gennaio 2014, del reg. 732/2008, relativo al sistema di preferenze tariffarie”…

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Nuove aliquote di accisa su alcuni prodotti, dalla benzina all’alcol etilico

gennaio 13, 2014 scritto da ·

La Determinazione del Direttore dell’Agenzia delle Dogane n. 145733 del 23 dicembre 2013, pubblicata il 24/12/2013 fissa le nuove aliquote di accisa sulla benzina e sulla benzina con piombo, nonché sul gasolio usato come carburante, nella misura di seguito indicata:

– Benzina e benzina con piombo: Euro 730,80 per mille litri;

– Gasolio usato come carburante: Euro 619,80 per mille litri.

La Determinazione n. 145744 del 23 dicembre 2013 dispone invece i seguenti aumenti di accisa:

a) dal 1° marzo 2014:

– Birra: euro 2,77 per ettolitro e per grado-Plato;

– Prodotti alcolici intermedi: euro 80,71 per ettolitro;

– Alcole etilico: euro 942,49 per ettolitro anidro.

b) dal 1° gennaio 2015:

– Birra: euro 3,04 per ettolitro e per grado-Plato;

– Prodotti alcolici intermedi: euro 88,67 per ettolitro;

– Alcole etilico: euro 1035,52 per ettolitro anidro.

Ulteriori chiarimenti in ordine alle suddette variazioni di aliquote d’imposta accisa sono contenute nella nota Prot. RU 150836 del 24/12/2013. In essa si fa inoltre presente che l’art.14, comma 1, del decreto-legge 8 agosto 2013, n.91, recante  “Disposizioni urgenti per la tutela, la valorizzazione, e il rilancio dei beni e delle attività culturali e del turismo”, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 ottobre  2013, n.112, ha disposto una variazione in aumento anche dell’imposta di consumo sugli  oli lubrificanti di cui all’Allegato I al testo unico approvato con il D.Lgs. n.504/95. In particolare, a decorrere dal 1° gennaio 2014, tale imposta viene portata da euro 750,00 ad euro 787,81 per mille chilogrammi.

Allegati:

Agenzia Dogane – Determinazione Direttoriale – 145733RU – 23122013

Agenzia Dogane – Determinazione Direttoriale – 145744RU – 23122013

Agenzia Dogane – Note -150836RU – 24122013

 

Newsletter N. 1 del 7 gennaio 2013

gennaio 8, 2013 scritto da ·

Sospese le preferenze tariffarie per alcuni paesi beneficiari del Sistema di Preferenze Generalizzate

Ai sensi del regolamento (UE) n. 978/2012, la Commissione europea dispone la sospensione delle preferenze tariffarie del regime generale del sistema di preferenze generalizzate (SPG) per quanto concerne i prodotti di una sezione SPG originari in un paese beneficiario dell’SPG qualora, per tre anni consecutivi, il valore medio delle importazioni di tali prodotti nell’Unione provenienti da tale paese beneficiario dell’SPG superi le soglie fissate nell’allegato VI di detto regolamento.

Prima dell’applicazione delle preferenze tariffarie previste dal regime generale, la Commissione stabilisce un elenco delle sezioni SPG per le quali le preferenze tariffarie sono sospese nei confronti dei paesi beneficiari dell’SPG. Questo elenco è stabilito sulla base dei dati disponibili il 1° settembre 2012 e dei dati relativi ai due anni precedenti.

Leggi tutto l’articolo 

Miscelazione di oli da gas e combustibili contenenti biodiesel: nuova procedura dalla Commissione

Con la Circolare n.22/D del 28 dicembre 2012, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli illustra le novità del Regolamento (UE) n.1101 del 26.11.2012 della Commissione (pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea Serie L n.327/18 del 27.11.2012), il quale ha modificato l’allegato 72 del Reg. to CEE 2454/93 introducendo due nuovi punti (14a e 14b), riguardanti le operazioni di manipolazioni usuali.  La modifica in questione si è resa necessaria a seguito della variazione tariffaria entrata in vigore il 1° gennaio 2012 (Reg. n.1006/2011, che ha modificato l’allegato I del Reg.to CEE del Consiglio n.2658/87), con la quale è stato introdotto, per fini statistici, un codice di nomenclatura diverso per gli oli da gas e oli combustibili contenenti biodiesel (CNC da 2710 2011 a 2710 2019 e CNC da 2710 2031 a 2710 2039) e gli oli da gas e oli combustibili non contenenti biodiesel (CNC da 2710 1943 a 2710 1948 e da CNC 2710 1962 a 2710 1968)…

Leggi tutto l’articolo  Leggi tutto

Pagina successiva »