Newsletter N. 35 del 30.12.2013

dicembre 30, 2013 scritto da ·

Agenzia Dogane: applicazione norme contro la fabbricazione e il traffico illeciti di armi da fuoco

Con la nota prot. 143005 RU del 19 dicembre 2013, l’Agenzia delle Dogane informa che dal 30 settembre u.s. è applicabile il Regolamento UE n. 258 del 14 marzo 2012, concernente la materia indicata in oggetto. Al riguardo, nel comunicare che sono state già fornite le opportune istruzioni agli Uffici delle dogane, la Direzione centrale riassume nella nota in oggetto gli adempimenti richiesti agli operatori del settore…

Leggi tutto l’articolo

Cumulo interregionale fra l’Indonesia e lo Sri Lanka per le norme d’origine, nuovo regolamento dalla Commissione

L’articolo 86, paragrafo 5, del regolamento (CEE) n. 2454/93 prevede la possibilità di autorizzare i paesi beneficiari del sistema unionale delle preferenze generalizzate (SPG) appartenenti ai gruppi regionali I e III a impiegare l’uno i materiali dell’altro nel quadro di una tipologia specifica di cumulo, comunemente denominata «cumulo interregionale»; fissa inoltre le condizioni cui è subordinata l’autorizzazione…

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Agenzia Dogane: applicazione norme contro la fabbricazione e il traffico illeciti di armi da fuoco

dicembre 30, 2013 scritto da ·

Con la nota prot. 143005 RU del 19 dicembre 2013, l’Agenzia delle Dogane informa che dal 30 settembre u.s. è applicabile il Regolamento UE n. 258 del 14 marzo 2012, concernente la materia indicata in oggetto. Al riguardo, nel comunicare che sono state già fornite le opportune istruzioni agli Uffici delle dogane, la Direzione centrale riassume nella nota in oggetto gli adempimenti richiesti agli operatori del settore.

In particolare, in occasione dell’espletamento delle formalità doganali per l’esportazione di armi da fuoco, loro parti e componenti essenziali o munizioni presso l’Ufficio doganale di esportazione l’operatore in possesso di una delle tre tipologie di autorizzazioni previste dall’art. 2 paragrafo 14 del Regolamento in oggetto -rilasciata dai competenti organi del Ministero dell’Interno – dovrà indicare nella casella 44 della dichiarazione di esportazione (DAU) il codice del certificato E020 (Export authorisation for firearms _ Regulation EU n.258/2012) e presentare l’originale dell’autorizzazione all’Ufficio doganale di esportazione; quest’ultimo effettuati i controlli di rito, procederà a compilare il foglio di scarico (campi da 21 a 25 dell’Allegato II del Regolamento) restituendo l’originale all’ operatore.

Allegati:Agenzia Dogane – Note -143005RU – 19122013

Newsletter N. 24 del 7.10.2013

ottobre 7, 2013 scritto da ·

 Banca Dati delle autorizzazioni alle procedure domiciliate/semplificate: nuovi codici autorizzazione /luoghi.

Con la nota prot. 111152/RU del 30 settembre 2013, l’Agenzia delle Dogane informa che sono stati risolti i disallineamenti della nuova banca dati delle autorizzazioni alla procedura domiciliata/semplificata che avevano portato, in alcuni casi, ad un’erronea attribuzione dei codici luogo. Già con nota prot. n. 88384 del 19 luglio 2013 l’Agenzia aveva infatti comunicato, a causa di tale problema, il differimento della data di avvio di operatività di tale banca dati…

Leggi tutto l’articolo

Parlamento Europeo: Integrazione misure di controllo all’esportazione di armi da fuoco

Con comunicazione del 27/09/2013 l’Agenzia delle Dogane informa che a decorrere dal 30 settembre 2013, nelle operazioni di esportazione delle merci di cui all’ allegato I del Regolamento (UE) n.258/2012 è obbligatorio, per la corretta compilazione della casella 44 del DAU, inserire i seguenti dati…

Leggi tutto l’articolo Leggi tutto

Parlamento Europeo: Integrazione misure di controllo all’esportazione di armi da fuoco

ottobre 7, 2013 scritto da ·

Con comunicazione del 27/09/2013 l’Agenzia delle Dogane informa che a decorrere dal 30 settembre 2013, nelle operazioni di esportazione delle merci di cui all’ allegato I del Regolamento (UE) n.258/2012 è obbligatorio, per la corretta compilazione della casella 44 del DAU, inserire i seguenti dati:

Codice documento: E020 Autorizzazione all’esportazione per armi da fuoco (Regolamento UE n.258/2012)
Anno di emissione: l’anno di emissione nel formato AAAA;
Identificativo: alfa-numero dell’autorizzazione

 

Per la gestione dei casi di esclusione previsti dal suddetto Regolamento, sarà obbligatorio inserire nella casella 44 del DAU il codice certificato Y934 per i prodotti non soggetti alla previsione del regolamento n. 258/2012.

Maggiori informazioni sono reperibili sulla TARIC dal sito dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Allegati:Agenzia Dogane – Comunicazionii – 27092013