Newsletter N. 15 del 10 maggio 2010

maggio 9, 2010 scritto da ·

Progetto EMCS –Istruzioni operative per la gestione degli e-AD ricevuti anteriormente al termine di trasmissione di cui al comma 3 dell’art. 1 della Determinazione Direttoriale prot. 38869/RU del 1° aprile 2010: con la Nota prot. 60137/RU del 4 maggio 2010, l’Agenzia delle Dogane interviene ad integrazione della nota prot. 52004 del 16 aprile 2010 (vedasi Newsletter CNSD n. 13/2010), con la quale venivano impartite le istruzioni per la chiusura dei movimenti intracomunitari che circolano sotto la scorta di un documento amministrativo elettronico (e-AD) provenienti dall’Ungheria…
Leggi tutto l’ articolo

In Gazzetta ufficiale la legge sul made in dei prodotti tessili, della pelletteria e calzaturieri: la legge 8 aprile 2010, n. 55, recante disposizioni concernenti la commercializzazione di prodotti tessili, della pelletteria e calzaturieri, meglio conosciuta con il nome dei suoi proponenti: “Reguzzoni-Versace-Calearo”, è finalmente in Gazzetta Ufficiale  (N. GURI: 92 del 21-4-2010).
Come noto, essa introduce a partire dal 1° ottobre 2010 un sistema di etichettatura obbligatorio di alcuni prodotti del «Made in Italy», il quale mira a consentire ai consumatori finali di ricevere un’adeguata informazione sul processo di lavorazione degli stessi, attraverso la tracciabilità del luogo di effettuazione di ciascuna fase di lavorazione…
Leggi tutto l’ articolo

Leggi tutta la newsletter

Contraffazione e sicurezza prodotti, l’Agenzia delle Dogane sigla un’intesa con la Federazione ANIE

maggio 9, 2010 scritto da ·

Con Comunicato stampa Prot. 63963/RU del 7 maggio 2010, l’Agenzia delle Dogane annuncia l’avvenuta conclusione  con l’ANIE (Federazione Nazionale Imprese Elettrotecniche ed Elettroniche) avente ad oggetto, fra l’altro, il rafforzamento, nell’ambito delle rispettive competenze, della cooperazione reciproca allo scopo di prevenire e contrastare efficacemente i traffici illeciti di prodotti contraffatti e di merci che non rispettano la normativa sulla salute e/o sicurezza; l’esame e lo sviluppo congiunto, mediante la conclusione di intese anche scritte, di modalità pratiche per attuare la reciproca cooperazione; la promozione e diffusione della conoscenza tra le imprese associate alla Federazione ANIE del Progetto FALSTAFF dell’Agenzia delle Dogane, allo scopo di arricchire la banca dati multimediale dei prodotti autentici utilizzata nella lotta alla contraffazione e alle merci che non rispettano la normativa sulla sicurezza. L’intesa inoltre, prevede attività di informazione, promozione e diffusione delle procedure recentemente introdotte dall’Agenzia delle Dogane al fine di agevolare la fluidità delle operazioni doganali. Sono previste anche attività congiunte di formazione ed informazione per le problematiche di materia doganale, anche connesse alla contraffazione.

Il memorandum stipulato è particolarmente importante, per la rappresentatività della Federazione ANIE, che raggruppa i più qualificati operatori dell’industria elettrotecnica ed elettronica in Italia. Tali settori, tra i più strategici e tecnologicamente avanzati nel panorama manifatturiero nazionale, sono stati inoltre pesantemente danneggiati dal problema della contraffazione e della concorrenza sleale, fenomeno ulteriormente aggravato dal difficile momento congiunturale in corso. La Federazione ANIE vanta 1100 aziende associate e circa 170.000 occupat, con un fatturato aggregato di 62 miliardi di euro (di cui 26 miliardi di esportazioni).

Allegati: Agenzia Dogane – Comunicati – 63963 – 7052010