Richiesta PEC


Cosa è la PEC

pecLa posta elettronica certificata è il nuovo sistema attraverso il quale è possibile inviare email con valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno come stabilito dalla vigente normativa (DPR 11 Febbraio 2005 n.68). Questo sistema presenta delle forti similitudini con il servizio di posta elettronica “tradizionale”, cui però sono state aggiunte delle caratteristiche tali da fornire agli utenti la certezza, a valore legale, dell’invio e della consegna (o meno) dei messaggi e-mail al destinatario.
La Posta Elettronica Certificata ha lo stesso valore legale della raccomandata con la ricevuta di ritorno con attestazione dell’orario esatto di spedizione.
Con il sistema di Posta Certificata è garantita la certezza del contenuto: i protocolli di sicurezza utilizzati fanno si che non siano possibili modifiche al contenuto del messaggio e agli eventuali allegati.
La Posta Elettronica Certificata, garantisce, in caso di contenzioso, l’opponibilità a terzi del messaggio.Il termine “certificata” si riferisce al fatto che il gestore del servizio rilascia al mittente una ricevuta che costituisce prova legale dell’avvenuta spedizione del messaggio ed eventuali allegati. Allo stesso modo, il gestore del destinatario invia al mittente la ricevuta di avvenuta consegna.

La PEC e il Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali
Come indicato nella comunicazione agli iscritti (13 novembre 2009) del Presidente del Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali, Dott. Giovanni De Mari, ai sensi dell’art. 16, co. 7 del D.L. del 29 novembre 2008, n. 185, convertito dalla Legge del 28 gennaio 2009, n. 2, al pari delle imprese e della pubblica amministrazione, i professionisti iscritti in albi ed elenchi istituiti con legge dello Stato, devono comunicare ai rispettivi ordini o collegi il proprio indirizzo di posta elettronica certificata . Gli ordini professionali, a loro volta, sono tenuti a pubblicare in un elenco riservato, consultabile in via telematica esclusivamente dalle pubbliche amministrazioni, i dati identificativi degli iscritti con il relativo indirizzo di posta elettronica certificata.

Per venire incontro alle esigenze degli iscritti e per caratterizzare con un indirizzo di posta elettronica certificata la loro appartenenza all’ordine professionale – utilizzando il dominio comune del Consiglio Nazionale (nome.cognome@pec.cnsd.it) – si informa che è stata già predisposta un’apposita Convenzione con uno degli enti di certificazione PEC accreditati dal CNIPA (Centro Nazionale per l’informatica della Pubblica Amministrazione). L’ente in questione è Aruba PEC SpA.  Il servizio verrà erogato alle condizioni stabilite nel contratto sottoscritto dallo spedizioniere doganale con ARUBA PEC spa.

In alternativa, ciascun iscritto può liberamente richiedere l’attivazione di un indirizzo di PEC presso uno dei 23 gestori certificati dal CNIPA (Centro Nazionale per l’informatica della Pubblica Amministrazione) e consultabili sul sito http://www.cnipa.gov.it/Per usufruire del servizio di cui alla sopraindicata convenzione al fine di ottenere il rilascio della casella di posta elettronica certificata PEC, presso il dominio certificato pec.cnsd.it nel formato   nome.cognome@pec.cnsd.it, gli iscritti all’albo dovranno compilare il modulo elettronico apposito che segue e trasmettere, all’interno dello stesso modulo, come da istruzioni di seguito riportate, la seguente documentazione consultabile e scaricabile cliccandoci sopra,  opportunamente compilata e sottoscritta in ogni sua parte:

  1. Modulo Adesione
    (Firmare, compilare e allegare al modulo qui sotto)
  2. Scansione del documento di identità in corso di validità
    (allegare al modulo qui sotto )
  3. Condizioni Generali di Contratto
    (scaricare e consultare)

La documentazione di cui sopra va trasmessa allegata al modulo da compilare qui sotto.
(per le aziende con più doganalisti: compilare un modulo con documento di identità + modulo di adesione per ciascun doganalista)

Interskills srls è disponibile per supporto ai clienti dalle 10.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì, via email all’indirizzo: supporto@interskills.it

Aruba PEC SpA mette a disposizione dei suoi clienti un servizio di assistenza 24H, disponibile online all’indirizzo: http://www.pec.it/AssistenzaPec.aspx o telefonicamente telefonando al numero 0575.0504

La procedura da seguire è quindi:

Scaricare il modulo cartaceo (Modulo Adesione) dal link qui sopra e compilarlo, sottoscrivendolo dove richiesto.

  1. Scannerizzare il modulo compilato e sottoscritto
  2. Scannerizzare il documento di identità del richiedente.
  3. Compilare il modulo elettronico qui sotto e, quando richiesto, selezionare i files contenenti il modulo cartaceo firmato e il documento di identità
  4. Approvare la normativa sulla privacy
  5. Inviare il Modulo cliccando sul tasto “INVIA” e attendere la riga di conferma che comparirà immediatamente sotto tale tasto.

ATTENZIONE: Le PEC vengono create massivamente 1 volta al mese. Pertanto, dal momento della richiesta, l’ attesa potrà essere al massimo di 30 giorni.

MODULO ELETTRONICO RICHIESTA PEC

(Compilare rispettando scrupolosamente le indicazioni in rosso,
richieste non conformi non potranno essere accettate) 

Il Numero della tua Patente (*)
solo le cifre senza lettere anteposte o posposte

Il tuo Nome (*)
Solo iniziali maiuscole

Il tuo Cognome (*)
Solo iniziali maiuscole

Indirizzo di residenza (*)
Solo iniziali maiuscole

CAP di residenza (*)

Provincia di residenza (*)
2 lettere maiuscole

Comune di residenza - (*)
Solo iniziali maiuscole

Telefono (*)
formato: +39.025482632

Telefax
formato: +39.025482632

Il tuo Codice Fiscale (*)
lettere maiuscole

La tua attuale email cui verrà inviata la comunicazione della PEC (*)

Il file con il tuo modulo di adesione sottoscritto e compilato manualmente (*)

Il file con il tuo documento di identità (*)

(*) - campi da compilare obbligatoriamente

Eventuali note

Il sottoscritto, pienamente informato/a in base all’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 riportato nella apposita pagina di questo sito, sul trattamento dei propri dati personali, ai sensi dell’art. 23 dello stesso, acconsente al trattamento dei propri dati personali al fine di consentire che venga fornito il servizio o eseguita la prestazione richiesta