Elenco DVD Formazione 2014

marzo 13, 2015 scritto da ·

1)      Il contenzioso tributario – strumenti deflattivi “La conciliazione”;

2)      Deontologia professionale – Legge istitutiva;

3)      I depositi Iva;

4)      Il plafond Iva – I metodi applicativi;

5)      I crediti documentari – NUU-ICC 600;

6)      I controlli doganali – Norme, procedure e adempimenti dei doganalisti;

7)      Il Codice doganale dell’Unione;

8)      Il nuovo procedimento disciplinare – DPR 137/2012 (n. 3 dvd: principi portanti, codice deontologico, organi territoriali di disciplina).

Elenco DVD Formazione 2013

marzo 17, 2014 scritto da ·

1)      Iva 2013 – Le novità (parte prima);

2)      Il valore in dogana in particolare l’inclusione dei “diritti di licenza”;

3)      Iva 2013 – Le novità (parte seconda “Scambi intracomunitari”);

4)      Strumenti normativi per accertare il valore in dogana;

5)      Iva 2013 – Le novità (parte terza “I servizi internazionali);

6)      I depositi Iva – Ultime novità;

7)      La convenzione regionale sulle norme di origine preferenziali Pan-euro mediterranee;

8)      La responsabilità nei contratti d’appalto;

9)      Il processo tributario;

10)   Circolazione prodotti soggetti ad accisa – Focus: vino;

11)   Esportazioni e scambi intra di prodotti soggetti ad accisa – Novità;

12)   AEO – Operatore Economico Autorizzato – Pre Audit e ruolo del doganalista;

13)   La certificazione AEO: requisiti, iter procedurale, vantaggi.

Materia Doganale e Diritto Tributario

gennaio 30, 2012 scritto da ·

Tutti gli eventi formativi in materia doganale e Diritto Tributario sono stati inseriti in una conveniente raccolta contenente i 18 DVD (Audio- Video) registrati presso il Consiglio Nazionale degli Spedizionieri doganali nel corso del 2008.

Le materie sono state esaurientemente commentate da illustri docenti, come dal seguente elenco.

*********

Le regole sul possesso e la visione dei DVD ai fini della formazione continua, saranno dettate dal Consiglio Nazionale, attraverso la revisione della normativa vigente del regolamento sulla formazione. Read more

Incoterms 2010

novembre 2, 2010 scritto da ·

Aggiornamento del 3.01.2011

Confermando il ruolo tradizionale di leader mondiale nello sviluppo di standard, regole e guide di riferimento per il commercio internazionale, la Camera di Commercio Internazionale (ICC) di Parigi lancia la revisione 2010 degli Incoterms®, i termini commerciali che individuano le responsabilità, le spese ed i rischi  connessi alla consegna della merce nelle compravendite internazionali.

Le regole Incoterms®, create per la prima volta nel 1936 ed affermatesi indiscutibilmente nelle transazioni in tutto il mondo, sono state regolarmente aggiornate nel tempo per tenere il passo con gli sviluppi del commercio internazionale, l’incremento delle comunicazioni elettroniche e le nuove esigenze di sicurezza nei trasporti.

La revisione 2010 – che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2011 – presenta alcune novità tra cui la riduzione delle regole da 13 a 11, con la soppressione di 4 termini e la creazione di due nuovi termini, tra cui il DAT che prende in considerazione quale luogo di consegna il Terminal, attualmente molto utilizzato soprattutto per la merce in containers.

Le regole Incoterms® 2010 sono precedute da note esplicative e raccomandazioni per un più corretto utilizzo dei termini da parte degli operatori al fine di ridurre malintesi e contestazioni. Il consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali ha predisposto la copertina della pubblicazione personalizzata con il proprio logo.

Per informazioni relative al prezzo e alle modalità di acquisto rivolgersi alConsiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali: Tel.06 42 00 46 21 – Fax 06 42 00 46 28 – e-mail: info@cnsd.it

——– 2.11.2010

Comunicazione del Presidente del Centro Studi e Servizi del Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali relativa alla nuova pubblicazione, da parte della camera di Commercio Internazionale,  avente ad oggetto la nuova regimentazione degli Incoterms, ed alla eventuale prenotazione ed acquisto della stessa.

Allegati: Centro Studi – 2010 – Incoterms – 222 – 21102010

LO SPEDIZIONIERE DOGANALE IL DOGANALISTA di Walter Orlando – Editore Consiglio Nazionale Spedizionieri Doganali

marzo 5, 2010 scritto da ·

Nel volume “Lo Spedizioniere Doganale” (uscito nel 1972 – Editore Guido Pastena, Roma) nell’ultimo comma dell’ultima pagina era detto:

“Gli organi competenti in questa ultima fase per il raggiungimento della libera professione debbono inotre far sì che per accedere alla professione di Spedizioniere Doganale si debba essere laureati in diritto doganale. Dovranno di conseguenza cercare una nuova dizione per lo Spedizioniere Doganale, dizione che noi proponiamo in Doganalista”.

Questo secondo volume, intitolato “Lo Spedizioniere Doganale – Il Doganalista”, si collega direttamente a quelle ultime frasi, poiché a distanza di trent’anni si è realizzato quanto auspicato.

La legge 25 luglio 2000, n. 213 del Sen. Ventucci, che ha assegnato nuovi compiti agli spedizionieri doganali, prevede come titolo di studio per accedere alla professione il diploma di laurea e prevede anche che alla definizione “Spedizioniere Doganale” sia aggiunta, in alternativa, anche quella di “Doganalista”.

Questo volume ripercorre la strada che ha seguito nel tempo la Categoria, prendendo in esame situazioni e persone che hanno fatto la storia dei Doganalisti; la sua prima parte si conclude con l’espressione delle speranze e degli indirizzi che ci si augura possano in futuro essere realizzati.

Nella seconda parte sono state raccolte tutte le disposizioni legislative riferite alla Legge professionale e provvedimenti collegati.”

Pagina successiva »