Bologna: ciclo di seminari 2017 – II semestre

luglio 31, 2017 scritto da ·

Il Consiglio Territoriale di Bologna, nell’ ambito del Programma per la Formazione Continua, informa gli iscritti del seguente ciclo di seminari:

Ente/i organizzatore/i: Consiglio Territoriale Spedizionieri Doganali Bologna

Date Seminari: 30/09/2017 – 21/10/2017 – 18/11/2017

Orario Inizio e termine: 9:00 – 13:00

Luogo Seminario: per la data 30/9/2017 Hotel Savoia Regency, Via del Pilastro 2 Bologna
Per le date 21/10/2017 18/11/2017 Hotel Calzavecchio, Via Calzavecchio n.1 Casalecchio di Reno (Bo)

Relatori ed argomenti:

30/09/2017 “Accise” Relatori Funzionari delle Dogane di Bologna

21 Ottobre 2017 Presentazione libro Studio Armella, con particolare interesse per i capitoli n. 10 (Accertamento Doganale), n. 11 ( Sanzioni) , n. 12 (Diritti a tutela dell’operatore) – Relatori Dott.sa Sara Armella e/o collaboratori. Verra’ consegnato gratuitamente il libro “Diritto doganale dell’Unione Europea”

18 Novembre 2017 “Disamina e confronto di quanto successo nell’anno 2017, Novità future alla luce del nuovo C.D.U., impegni assunti dal C.N. per il mandato in corso” Relatori Dr. Giovanni De Mari, Dott. Enrico Perticone, Dott. Franco Mestieri.

Crediti Formativi Riconosciuti:  4  per evento formativo

Obiettivo: aggiornamento professionale

Documenti Allegati2017 – Formazione- Bologna – II semestre – Scheda adesione

CNSD: Giovanni De Mari confermato Presidente

marzo 10, 2017 scritto da ·

10 Marzo ore 9.00
Si insedia il nuovo Consiglio Nazionale degli
Spedizionieri Doganali.

Giovanni De Mari confermato Presidente

DE MARI: “stiamo lavorando per riaffermare la centralità dello spedizioniere doganale nel processo di interscambio con l’estero e posizionarlo come consulente di commercio con l’estero”

Oggi 10 Marzo alle ore 9.00 presso la sede di Roma del Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali, in via XX settembre 3, si è svolta la riunione di insediamento del Consiglio Nazionale eletto il 4 Febbraio 2017. È stato confermato presidente del Consiglio Nazionale Giovanni De Mari inoltre sono state assegnate le cariche e deleghe per il triennio 2017-2019.
Giovanni De Mari ha dichiarato: “In questi anni il Consiglio Nazionale ha lavorato con impegno per affermare la centralità dello spedizioniere doganale nel processo di interscambio e posizionarlo
come consulente di commercio con l’estero. La consulenza nel commercio estero sarà sempre di più il futuro della nostra attività professionale, un supporto importante per le imprese, per la
funzione di intermediazione, svolto con riferimento all’adempimento delle formalità doganali, per la per pubblica amministrazione, in quanto figura indispensabile per la facilitazione dei traffici. Pur condividendo gli obiettivi enunciati nel Codice doganale dell’Unione di recente emanazione, siamo consapevoli che non è il Codice Doganale a poter regolamentare la nostra professione. Siamo prima di tutto noi, come professionisti, a dover cambiare mentalità, ad andare oltre e collocarci come partner esperto e affidabile, vero valore aggiunto per la facilitazione dell’import /export”. Ha proseguito De Mari, «paghiamo molto il fatto che i giovani non conoscono la nostra realtà, proprio perché a livello accademico è spesso sottovalutata o trattata in modo residuale. Ecco perché è nostra intenzione, come Consiglio nazionale, continuare a dialogare con le istituzioni in modo da poter arrivare a costruire un corso di laurea vero e proprio in Diritto doganale, dei trasporti e logistica che», ha concluso De Mari, «potrebbe trovare spazio sotto qualsiasi facoltà ad indirizzo economico giuridico».

Il nuovo Consiglio è composto come segue:

DE MARI Giovanni, Presidente
PERTICONE Enrico, Vice-presidente
MESTIERI Franco, Tesoriere
BOLE Nevio, Segretario
ANTELLI Italo, Consigliere
LOPIZZO Mauro, Consigliere
MARINO Manlio, Consigliere
PASQUI Paolo, Consigliere
TOCCAFONDI Claudio, Consigliere

Il collegio dei revisori è composto da:
Effettivi.
PIERANGELI Mario, Revisore presidente
CARDILLO Nicolò, Revisore
CORRIAS Riccardo, Revisore
Supplenti:
GALLO Luciano, Revisore
PIZZICHELLI Eugenio, Revisore

Sono stati altresì indicati i 3 consiglieri membri del Consiglio di Disciplina Nazionale ai sensi dell’art. ai sensi dell’art. 8, comma 8, del DPR 7 agosto 2012, n. 137.

Allegati:  Comunicato Stampa Insediamento CNSD 2017-2019

Rinnovo del Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali per il triennio 2017/2019: Comunicato Stampa

febbraio 6, 2017 scritto da ·

Roma, 4 Febbraio 2017

Il giorno 4 Febbraio 2017 si sono svolte in Roma le elezioni per il rinnovo del Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali per il triennio 2017/2019. Al termine delle operazioni di scrutinio sono stati eletti i nove membri del Consiglio, come previsto dall’art. 13 della legge 22 dicembre 1960 n°1612 istitutiva dell’Albo.
Il nuovo Consiglio Nazionale si insedierà con la nomina delle cariche nelle prossime settimane.
Il Consiglio Nazionale eletto:

ANTELLI Italo Milano
BOLE NEVIO Trieste
DE MARI Giovanni Napoli
LOPIZZO Mauro Bari
MARINO Manlio Genova
MESTIERI Franco Bologna
PASQUI Paolo Venezia
PERTICONE Enrico Roma
TOCCAFONDI Claudio Firenze

Allegati: CNSD – 2017 – Comunicato Stampa elezioni CNSD 2017_2019

Formazione a Distanza 2017

gennaio 28, 2016 scritto da ·

ElearningSERVIZIO PER GLI ISCRITTI ALL’ALBO
Il Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali,  come preannunciato con nota prot. 003/GDM/pm del 9 gennaio 2015 ha deliberato di erogare la formazione a distanza (FAD) per tutti gli iscritti all’Albo professionale, tra i servizi inclusi nella quota di iscrizione all’Albo, al fine di poter garantire qualità ed efficienza della prestazione professionale (art. 7, p.1, DPR 7 agosto 2012, n. 137).

I CORSI DEL 2017

Per il 2017 sono al momento previsti cinque corsi. A breve sarà indicato il nuovo programma dettagliato.

SERVIZIO A PAGAMENTO PER TIROCINANTI
La partecipazione ai corsi FAD viene estesa ai tirocinanti, quale opportunità formativa aggiuntiva, al fine di poter conseguire le capacità necessarie per l’esercizio e la gestione organizzativa della professione.

Il costo per l’intero pacchetto formativo di n. 5 video lezioni (comprensivo di materiale didattico on line) è fissato in € 100, da corrispondere come diritto di segreteria al Consiglio nazionale degli Spedizionieri doganali, mediante bonifico bancario di cui si forniscono le coordinate:

 

Iban: IT 10G 05387 03214 00000 2075696
presso Banca Popolare dell’Emilia Romagna

Succursale P – Via Barberini, 30 – 00187 Roma.

 

Causale: Formazione Tirocinanti 2017 – Corsi 2017 – Sig. Nome/Cognome
Iscritto al Registro n. xxx del Consiglio territoriale di…………..

I Consigli territoriali dovranno vigilare sul corretto assolvimento “dell’obbligo formativo” da parte degli iscritti, non tralasciando le doverose attività di controllo sulla regolarità del “tirocinio professionale”.

La violazione “dell’obbligo formativo” costituisce illecito disciplinare, ai sensi dell’art.7, p.1, D.P.R. 7 agosto 2012, n.137.

Il tirocinante dovrà effettuare la procedura di registrazione sul sito proFAD© sottoindicato ed inoltrare la contabile del bonifico effettuato, insieme con l’allegato modulo di iscrizione debitamente compilato, esclusivamente a mezzo email, all’ indirizzo: info[at]cnsd.it ed in copia all’indirizzo: profadnotifications[at]gmail.com.

La nuova piattaforma proFAD© per il 2017 è disponibile all’indirizzo proFAD© – Formazione a Distanza Professionale.

Le istruzioni dettagliate ed i requisiti minimi per l’uso e per il funzionamento sono nella guida online disponibile sul sito.

Consigli di disciplina: da settembre controlli per garantire l’obbligo formativo

dicembre 3, 2014 scritto da ·

Con comunicazione 0131 del 27 maggio 2014, il Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali, in persona del Consigliere delegato per la Formazione, Dott. Mauro Lopizzo, ricorda agli iscritti che la Formazione è un obbligo professionale sancito dal D.P.R. 7 agosto 2012, n.137 e che a partire dal mese di Settembre i Consigli di Disciplina, istituiti a livello territoriale avranno, tra gli altri, il compito di accertare l’assolvimento, da parte degli iscritti, di tale obbligo ed applicare, laddove necessario, le opportune sanzioni. Si rammenta inoltre che, da quest’anno, la Formazione a Distanza è gratuita per gli iscritti all’Albo, ed accessibile secondo le modalità indicate sulla stessa piattaforma FAD.

Allegati: CNSD – 2014 – Comunicazioni – 131GDM – 27052014