Controllo delle esportazioni, del trasferimento, dell’intermediazione e del transito di prodotti a duplice uso.

dicembre 5, 2016 scritto da ·

Europa Europe 3D

Regolamento Delegato (UE) 2016/1969 della Commissione del 12 settembre 2016 che modifica il regolamento (CE) n. 428/2009 del Consiglio che istituisce un regime comunitario di controllo delle esportazioni, del trasferimento, dell’intermediazione e del transito di prodotti a duplice uso: il Regolamento in oggetto modifica il regolamento (CE) n. 428/2009 del Consiglio, del 5 maggio 2009, che istituisce un regime comunitario di controllo delle esportazioni, del trasferimento, dell’intermediazione e del transito di prodotti a duplice uso. Read more

Nomenclatura tariffaria e statistica e tariffa doganale comune

novembre 16, 2016 scritto da ·

 

Europa Europe 3D

Regolamento di esecuzione (UE) 2016/1821 della Commissione, del 6 ottobre 2016, che modifica l’allegato I del regolamento (CEE) n. 2658/87 del Consiglio relativo alla nomenclatura tariffaria e statistica ed alla tariffa doganale commune: il Regolamento in oggetto dispone – a far data dal 01/01/2017 – la sostituzione dell’allegato I Reg. (CEE) 2658/87 del 23/07/1987, che ha istituito una nomenclatura delle merci che serve come base per la dichiarazione delle merci all’importazione o all’esportazione nonché ai fini statistici per il commercio nella UE (Intrastat). La stessa NC determina inoltre quale aliquota del dazio doganale risulti applicabile e come le merci vanno trattate ai fini statistici.

Obiettivo del nuovo Regolamento è di aggiornare la Nomenclatura Combinata (NC) e adeguarne la struttura per tenere conto, ad esempio, delle modifiche dei requisiti in materia di statistiche e di politica commerciale, delle modifiche introdotte per ottemperare a impegni internazionali, degli sviluppi tecnologici e commerciali, nonché della necessità di adeguare o chiarire i testi.

La rettifica del Regolamento è disponibile al seguente  link

 

Regime comunitario di controllo delle esportazioni, del trasferimento, dell’intermediazione e del transito di prodotti a duplice uso

settembre 22, 2016 scritto da ·

regolamento ue

Informazioni in merito alle misure adottate dagli Stati membri in conformità degli articoli 5, 6, 8, 9, 10, 17 e 22 del regolamento (CE) n. 428/2009 del Consiglio che istituisce un regime comunitario di controllo delle esportazioni, del trasferimento, dell’intermediazione e del transito di prodotti a duplice uso: Nella GUUE C304 del 20.8.2016 è stata pubblicata una Nota Informativa ai sensi degli articoli 5, 6, 8, 9, 10, 17 e 22 del regolamento (CE) n. 428/2009 del Consiglio, contenenti la sintesi delle misure notificate alla Commissione ed adottate dagli Stati membri ai fini dell’attuazione del regolamento “dual use”, in particolare per quanto riguarda il controllo sulla circolazione di beni e tecnologie utilizzabili sia in applicazioni civili che per finalità militari. In particolare, l’articolo 5, paragrafi 2 e 4 di tale Regolamento, fa obbligo alla Commissione di pubblicare le misure adottate dagli Stati membri per estendere l’applicazione dell’articolo 5, paragrafo 1, ai prodotti a duplice uso non compresi nell’elenco, destinati agli usi di cui all’articolo 4, paragrafo 1, e ai prodotti a duplice uso intesi agli scopi militari e alle destinazioni di cui all’articolo 4, paragrafo 2
.

La Nota Informativa è disponibile al seguente  link

Regolamento di Esecuzione (UE) 2016/1239 della Commissione per quanto riguarda il regime di titoli di importazione e di esportazione

settembre 14, 2016 scritto da ·

regolamento ue

Nella Gazzetta Ufficiale dell’UE serie L206 del 30.7.2016 è stato pubblicato il Regolamento di Esecuzione (UE) 2016/1239 della Commissione del 18 maggio 2016, recante modalità di applicazione del regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda il regime di titoli di importazione e di esportazione. Il regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013, recante organizzazione comune dei mercati dei prodotti agricoli, in particolare all’articolo 178 ed all’articolo 223, paragrafo 3, lettere a), b) e c), stabilisce norme relative ai titoli di importazione e di esportazione per i prodotti agricoli. Esso conferisce altresì alla Commissione il potere di adottare atti delegati e di esecuzione in materia. Il nuovo regolamento detta una serie di disposizioni comuni relative alla domanda e al rilascio dei titoli. 
In particolare, viene stabilito che per identificare inequivocabilmente un richiedente di titolo e un titolare di titolo, è necessario utilizzare il numero di registrazione e identificazione degli operatori economici (EORI). 
È inoltre necessario fissare ad un livello adeguato la cauzione ai fini del rilascio dei titoli, in modo da garantire che i prodotti siano importati o esportati durante il periodo di validità del titolo. 
Si autorizza inoltre il rilascio di estratti di titoli aventi gli stessi effetti dei titoli da cui sono tratti, per consentire la realizzazione simultanea di più operazioni sulla base di uno stesso titolo e vengono fissate alcune disposizioni relative alla procedura da seguire quando un titolo è distrutto o smarrito. 
Per gli ulteriori dettagli si rinvia al Regoalmento in commento.

 Il Regolamento è disponibile al seguente  link

Disposizioni del codice doganale dell’Unione nei casi in cui i pertinenti sistemi elettronici non sono ancora operativi

maggio 24, 2016 scritto da ·

A business lady’s hands on the keys typing documents

Rettifica del Regolamento delegato (UE) 2016/341 che integra il regolamento (UE) n. 952/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme transitorie relative a talune disposizioni del codice doganale dell’Unione nei casi in cui i pertinenti sistemi elettronici non sono ancora operativi e che modifica il regolamento delegato (UE) 2015/2446 della Commissione: in seguito all’adozione del Regolamento delegato (UE) 2016/341 della Commissione, nella parte relativa alle semplificazioni dell’allegato 12 del medesimo regolamento delegato, sono state rilevate alcune incongruenze con i sistemi istituiti dal codice doganale dell’Unione in tre formulari, compresi riferimenti a procedure che hanno cessato di esistere. Queste incongruenze pregiudicano la chiarezza giuridica ed è necessario correggerle. Inoltre, è stato rilevato che, sempre nella parte relativa alle semplificazioni dell’allegato 12 del regolamento delegato (UE) 2016/341, alcuni formulari sono stati omessi per errore. Il Regolamento Delegato (UE) 2016/698 della Commissione dell’8 aprile 2016 rettifica pertanto il regolamento delegato (UE) 2016/341 con decorrenza 1° maggio 2016.

 Il Regolamento della Commissione è disponibile al seguente link

Pagina successiva »