Esenzioni concesse ai produttori esportatori indiani.

dicembre 9, 2018 scritto da ·

A seguito di un’inchiesta antidumping, il 9 agosto 2011 il Consiglio ha istituito, con il regolamento di esecuzione (UE) n. 791/2011, un dazio antidumping definitivo del 62,9 % sulle importazioni di alcuni tessuti in fibra di vetro a maglia aperta originari della Repubblica popolare cinese («RPC»).A seguito di una serie di inchieste antielusione a norma dell’articolo 13 del regolamento (CE) n. 1225/2009 del Consiglio (il regolamento di base), il Consiglio ha esteso le stesse misure alle importazioni di alcuni tessuti in fibra di vetro a maglia aperta spediti dalla Malaysia, da Taiwan e dalla Thailandia, dall’India e dall’Indonesia. Un’esenzione è stata tuttavia concessa alle società indiane Montex Glass Fibre Industries Pvt. Ltd. e Pyrotek India Pvt. Ltd. L’applicazione dell’esenzione è concessa subordinatamente alla presentazione alle autorità doganali degli Stati membri di una fattura commerciale valida, conforme ai requisiti stabiliti nell’allegato del regolamento in commento. Qualora tale fattura non sia presentata, si applica un dazio antidumping del 62,9%.

Il Regolamento è disponibile al seguente  link

 

Operazioni TIR: modifiche alla convenzione doganale.

dicembre 9, 2018 scritto da ·

Nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, serie L 296 del 22.11.2018 è stata pubblicata una nuova modifica alla Convenzione TIR. Gli emendamenti in questione entrano in vigore il 3 febbraio 2019 per tutte le parti contraenti. Per ulteriori detagli si rinvia al provvedimento in questione.

.

Le modifiche della convenzione sono disponibili al seguente  link

Ritardi nei sistemi informatici doganali.

novembre 14, 2018 scritto da ·

regolamento ue

Relazione speciale n. 26/2018
 «Una serie di ritardi nei sistemi informatici doganali: cosa non ha funzionato?»: sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea C 385 del 25.10.2018 è stata pubblicata una comunicazione che informa dell’adozione, da parte della Corte dei Conti dell’UE, della relazione speciale n. 26/2018 «Una serie di ritardi nei sistemi informatici doganali: cosa non ha funzionato?». Read more

Cooperazione amministrativa in materia di imposta sul valore aggiunto.

novembre 14, 2018 scritto da ·

regolamento ue

Il sistema attuale per l’imposizione degli scambi tra Stati membri è basato su un regime transitorio introdotto nel 1993, che è divenuto obsoleto e vulnerabile alle frodi nel contesto di un sistema estremamente complesso di imposta sul valore aggiunto (IVA). Nell’ottobre 2017 la Commissione ha presentato una proposta legislativa che definisce i principi di un sistema definitivo dell’IVA per gli scambi transfrontalieri tra imprese tra Stati membri basato sull’imposizione delle forniture transfrontaliere nello Stato membro di destinazione. Read more

Classificazione delle merci nella nomenclatura doganale.

novembre 14, 2018 scritto da ·

regolamento ue

In base all’art. 34, paragrafo 7, lettera a), punto iii), del Reg. (UE) n. 952/2013 (Codice Doganale Unionale), le autorità doganali degli Stati membri dell’UE revocano le decisioni ITV se diventano incompatibili con l’interpretazione della nomenclatura doganale a seguito dell’adozione di decisioni di classificazione, pareri in materia di classificazione o modifiche delle note esplicative della nomenclatura del sistema armonizzato di designazione e codificazione delle merci da parte del Consiglio di cooperazione doganale. Read more

Pagina successiva »