Aflatossine: rimodulati i limiti massimi nelle mandorle, nocciole, pistacchi e loro derivati

28 febbraio, 2010 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Con il Regolamento (UE) N. 165/2010 del 26 febbraio 2010, la  Commissione europea interviene sul testo del Regolamento (CE) n. 1881/2006 della Commissione, del 19 dicembre 2006 (che definisce i tenori massimi di alcuni contaminanti nei prodotti alimentari, fra cui l’aflatossina), stabilendo nuovi tenori massimi di contaminanti relativamente a particolari prodotti alimentari quali le mandorle, le nocciole ed i pistacchi da sottoporre a ulteriore trattamento, oltre che le mandorle, le nocciole ed i pistacchi «pronti per il consumo».

I nuov tenori sono riportati nell’Allegato I del Regolamento, al quale si rinvia.

Allegati: Commissione Europea – 2010 – Regolamenti – 165 – 26022010

Comments are closed.