Progetto CARGO – Sdoganamento in mare

20 marzo, 2015 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

image13Con comunicato del 3 marzo 2015, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli informa che a partire dal 31 marzo 2015 è previsto il rilascio in ambiente reale delle nuove funzionalità relative al progetto CARGO, la cui sperimentazione, iniziata il 2 dicembre 2014, ha avuto riscontri positivi. Il comunicatyo ricorda, per coloro che non hanno ancora provveduto, di completare la fase di aggiornamento dei propri sistemi alla versione 5.0 del MMA e del colloquio TC e di eseguire i relativi test entro la data indicata. L’Agenzia fa altresì presente che a partire dal 31 marzo non sarà più consentito l’utilizzo della versione 4.3 (che rimarrà valida per i soli MMP e per gli altri tracciati che non sono stati oggetto di aggiornamento) attualmente in esercizio. L’orario esatto di rilascio della nuova versione sarà oggetto di una specifica nota recante anche le istruzioni di dettaglio relative ai nuovi processi che sarà pubblicata sul sito Internet dell’Agenzia.

Per maggiori dettagli sui tracciati dei messaggi e sulle relative risposte consultare l’appendice dei tracciati record del manuale utente. Le modalità per richiedere assistenza, in caso di difficoltà nell’utilizzo del Servizio Telematico Doganale E.D.I. o di malfunzionamenti sono pubblicate nella sezione “Assistenza on-line” -> “Come fare per …. Richiedere assistenza” del medesimo sito.

Il Comunicato dell’ Agenzia Dogane è disponibile al seguente link

Comments are closed.