Pagamento dei diritti doganali mediante bonifico bancario o postale

26 maggio, 2014 scritto da   Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Con la nota prot. 57280/RU del 19 maggio 2014, l’Agenzia delle Dogane informa che in relazione al pagamento dei diritti doganali mediante bonifico, si informa che per poter effettuare un pagamento da un Paese extra S.E.P.A (Single Euro Payement Area) a favore della contabilità speciale intestata all’Agenzia (IT 39M0100003245348200005625) occorre premettere al codice IBAN sopra indicato il codice B.I.C. BITAITRRENT.
SI ricorda che la Sepa include 33 Paesi Europei: i 17 paesi della UE che utilizzano l’euro (Italia, Germania, Francia, Spagna, Portogallo, Grecia, Austria, Finlandia, Irlanda, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, Slovenia, Cipro, Malta Estonia e Slovacchia) + gli 11 paesi della UE che utilizzano una valuta diversa dall’euro sul loro territorio nazionale, ma che effettuano comunque pagamenti in euro (Regno Unito, Svezia, Danimarca, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria, Bulgaria, Romania e Croazia) ed altri 5 paesi esterni all’UE che utilizzano una valuta diversa dall’euro ma effettuano pagamenti in euro (Svizzera, Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Principato di Monaco). Per quanto riguarda la Croazia, tale Paese ha acquisito dal 1° Luglio 2013 lo status di Stato Membro dell’Unione Europea, e di conseguenza è entrata a far parte della SEPA.

Allegati: Agenzia Dogane – Note – 57280 – 19052014

Comments are closed.