Progetto EMCS, avvio fase di sperimentazione del documento amministrativo elettronico di accompagnamento (e-AD)

13 febbraio, 2010 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

In attuazione delle Determinazioni Direttoriali n. 1496/UD/07 e n. 46083/09, l’Agenzia delle Dogane comunica con la nota Prot. 10819/RU del 25 gennaio 2010, che a partire dal 26 gennaio 2010 sono disponibili nell’ambiente telematico di addestramento le procedure per la sperimentazione:

–       della trasmissione telematica della bozza di documento amministrativo elettronico di accompagnamento e delle note di ricevimento;

–       della visualizzazione e dello scarico (download) via internet del documento amministrativo elettronico di accompagnamento (e-AD) e della nota di ricevimento (la descrizione della funzione che consente di visualizzare e scaricare tali documenti è riportata nell’allegato 1 alla nota Prot. 10819/RU del 25 gennaio 2010 ed è disponibile sul sito dell’Agenzia).

Gli operatori che non avessero ancora ritirato le autorizzazioni all’utilizzo del servizio Telematico Doganale, sono invitati a farlo con la massima sollecitudine (le istruzioni per il ritiro sono reperibili sempre sul sito internet dell’Agenzia).

Nel caso di problemi o malfunzionamenti applicativi nel corso della sperimentazione, gli operatori sono invitati a cercare la soluzione consultando la sezione “Assistenza on line”; se ciò dovesse risultare infruttuoso, si possono indirizzare le richieste e le segnalazioni:

–       via posta elettronica, (canale prioritario), utilizzando nella funzione “Assistenza on line” l’opzione “Contatti Assistenza -> E-mail” ;

–       ai servizi di call center, rivolgendosi al numero verde 800-257428 ed annotando la data ed il relativo numero della richiesta.

Qualora, entro un periodo di tempo ragionevole in relazione alla gravità del malfunzionamento, non si riceva risposta, il malfunzionamento andrà comunicato – indicando obbligatoriamentela data e numero della richiesta di assistenza – agli indirizzi di posta elettronica:

–       dogane.tecnologie.daa.oli@agenziadogane.it (per le richieste di assistenza dei depositi fiscali di prodotti energetici e degli operatori del settore oli lubrificanti e bitumi di petrolio);

–       dogane.tecnologie.daa.alcoli@agenziadogane.it (per le richieste di assistenza dei depositi fiscali del settore alcole e del settore vino);

–       dogane.tecnologie.daa@agenziadogane.it (per gli operatori professionali di tutti i settori di imposta e per i rappresentanti fiscali).

La disponibilità del corso e-learning realizzato appositamente per gli operatori economici interessati dal progetto sarà resa nota dall’Agenzia appena disponibile, con successiva comunicazione.

Le istruzioni operative per la consultazione web delle notifiche EMCS sono riportate in allegato alla nota in commento, alla quale si rinvia.

Comments are closed.