Progetto EMCS: dall’Agenzia precisazioni in merito all’estensione in ambiente di esercizio

10 febbraio, 2014 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Con la nota prot.  11752 / RU del 3 febbraio 2014, l’Agenzia delle Dogane ricorda che con la nota prot. n. 113007 del 27 settembre 2013 sono stati diramati gli aggiornamenti ai tracciati record, alle tabelle, alle condizioni e alle regole relative ai messaggi indicati nella tabella sottostante, in ottemperanza a quanto stabilito dai Servizi Tecnici della Commissione per l’avvio della Fase 3.1 del progetto comunitario EMCS. La stessa nota inoltre comunicava la disponibilità dei tracciati aggiornati in ambiente di addestramento e l’estensione in ambiente di esercizio a partire dal 14 febbraio 2014.

A seguito di verifiche intercorse con i predetti Servizi Tecnici, la condizione C041 per il Tracciato IE813 è stata riportata alla versione antecedente alla fase 3.1. Inoltre i Servizi Tecnici della commissione hanno disposto che i tracciati aggiornati alla fase 3.1, comprensivi della modifica appena citata, siano operativi dal 13 febbraio 2014 e non dal 14 febbraio 2014 come precedentemente comunicato.

Pertanto l’Agenzia richiama l’attenzione sui seguenti aspetti:

–       sino alle ore 23:59 del 12 febbraio 2014, le informazioni devono essere trasmesse utilizzando i tracciati preesistenti, relativi alla fase 3;

–       dalle ore 00.00 del 13 febbraio 2014 alle ore 08.00 del 13 febbraio 2014 il Servizio Telematico Doganale non sarà disponibile per le funzionalità ed i messaggi inerenti il progetto EMCS. Per le operazioni indifferibili, da eseguire nel periodo di indisponibilità del sistema, sono applicabili le procedure di riserva utilizzando gli appositi modelli, pubblicati sul sito internet dell’Agenzia nella sezione “Accise”

–       i sistemi informatici degli altri Stati Membri possono procedere ad un’interruzione, variabile da Stato Membro a Stato Membro dalle ore 00.00 del 13 febbraio 2014 alle 06.30 del 14 febbraio 2014.

–       dalle ore 08:00 del 13 febbraio 2014, alla riapertura del sistema, le informazioni devono essere trasmesse esclusivamente utilizzando i nuovi tracciati (fase 3.1).

La documentazione realtiva è disponibile nel manuale utente del Servizio telematico doganale.

Allegati: Agenzia Dogane – Note -11752RU – 3022014

Comments are closed.