Classificazione delle merci nella nomenclatura doganale: comunicazione dalla Commissione

8 dicembre, 2013 scritto da   Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Comunicazione della Commissione ai sensi dell’articolo 12, paragrafo 5, lettera a) del regolamento (CEE) n. 2913/92 del Consiglio, relativa alle informazioni fornite dalle autorità doganali degli Stati membri in materia di classificazione delle merci nella nomenclatura doganale: come noto, le Informazioni Tariffarie Vincolanti (ITV) cessano di essere valide qualora divengano incompatibili con l’interpretazione della nomenclatura doganale a seguito di particolari misure tariffarie internazionali, come avviene nel caso dell’adozione di modifiche alle note esplicative del sistema armonizzato e alla raccolta dei pareri di classificazione approvate dal Consiglio di cooperazione doganale. Con il documento CCD NC1874 — adottato nel corso della 51a riunione del comitato SA dello scorso marzo 2013, l’Organizzazione Mondiale delel Dogane ha modificato le note esplicative della nomenclatura allegata alla convenzione SA, approvando degli specifici pareri di classificazione. Le ITV che si pongono in contrasto con tali modifiche devono pertanto ritenersi non più valide.

Le informazioni relative al contenuto di queste disposizioni possono essere richieste presso la direzione generale della Fiscalità e dell’unione doganale della Commissione europea (rue de la Loi/Wetstraat 200, 1049 Bruxelles, Belgium) oppure consultando il sito Internet della TAXUD al seguente indirizzo:

http://ec.europa.eu/comm/taxation_customs/customs/customs_duties/tariff_aspects/harmonised_system/ index_en.htmIT

Allegati:Commissione Europea – 2013 – Comunicazioni – 355 – 5122013

Comments are closed.