Merci non comunitarie aventi la posizione di merci in custodia temporanea: sentenza della Corte

28 settembre, 2013 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea, con sentenza della quinta Sezione del 27 giugno 2013 emessa su domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dallo Hoge Raad der Nederlanden — Paesi Bassi – Staatssecretaris van Financiën/Codirex Expeditie BV (Causa C-542/11) ha precisato che gli articoli 50, 67 e 73 del regolamento (CEE) n. 2913/92  (Codice doganale comunitario), come modificato dal regolamento (CE) n. 648/2005, devono essere interpretati nel senso che merci non comunitarie oggetto di una dichiarazione doganale accettata dalle autorità doganali ai fini del loro vincolo al regime doganale del transito comunitario esterno e aventi la posizione di merci in custodia temporanea, sono vincolate a tale regime doganale (e ricevono quindi una destinazione doganale) nel momento in cui lo svincolo di dette merci è concesso.

Allegati:

Corte – 2013 – Causa C542_11 – Domanda di pronuncia – 24102011

Corte – 2013 – Causa C542_11 – Sentenza – 27062013

Comments are closed.