Quadro per un accordo di partenariato economico tra gli Stati dell’Africa orientale e australe e l’Unione Europea

7 luglio, 2013 scritto da   Stampa Articolo Invia Articolo per Email

L’accordo interinale che istituisce un quadro per un accordo di partenariato economico tra gli Stati dell’Africa orientale e australe, da una parte, e la Comunità europea e i suoi Stati membri, dall’altra è stato firmato il 29 agosto 2009 ed è applicato a titolo provvisorio dal 14 maggio 2012. L’articolo 64 dell’accordo istituisce un comitato APE, responsabile dell’amministrazione dell’accordo e della realizzazione di tutte le attività ivi contemplate. Inoltre tale articolo dispone che il comitato APE adotti il proprio regolamento interno.

Il comitato APE è assistito nell’esercizio delle sue funzioni dal comitato per la cooperazione doganale, istituito conformemente al protocollo 1, articolo 41, dell’accordo, e dal comitato misto per lo sviluppo, istituito conformemente all’articolo 52 dell’accordo.

Con la Decisione del Consiglio del 22 aprile 2013 (2013/331/UE), viene definita la posizione da adottare a nome dell’Unione in merito all’adozione del regolamento interno del comitato APE, del comitato per la cooperazione doganale e del comitato misto per lo sviluppo.

Alleagati : 2013 – Consiglio UE- Decisione – 331 – 22042013

Comments are closed.