Newsletter N. 13 del 10.06.2013

9 giugno, 2013 scritto da   Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Comunicazione di informazioni alla Commissione ai fini della franchigia doganale

A disporle è il Regolamento di esecuzione (UE) N. 504/2013 della Commissione del 31 maggio 2013, che in particolare modifica l’articolo 20 del Reg. (UE) n. 1225/2011, che stabilisce l’obbligo per gli Stati membri di comunicare alla Commissione informazioni relative all’ammissione in franchigia di taluni pezzi di ricambio, elementi, accessori, utensili, strumenti o apparecchi che superano un determinato valore o prezzo…

Leggi tutto l’articolo

Sistema di preferenze tariffarie generalizzate: modifica all’allegato I del regolamento

Il regolamento (CE) n. 732/2008 del Consiglio, del 22 luglio 2008, relativo all’applicazione di un sistema di preferenze tariffarie generalizzate a partire dal 1o gennaio 2009 in particolare l’articolo 25, prevede che il regime speciale per i paesi meno sviluppati deve garantire l’accesso in esenzione dai dazi al mercato comunitario per i prodotti originari dei paesi meno sviluppati, individuati e classificati dalle Nazioni Unite. La Commissione adotta le modifiche rese necessarie da cambiamenti della posizione o della classificazione internazionale di paesi o territori…

Leggi tutto l’articolo

Esportazioni, trasferimento, intermediazione e del transito di prodotti dual use: informazioni sui provvedimenti adottati dagli Stati membri

Con la nota informativa (2013/C 151/10), la Commissione europea rende noto che gli allegati da II. ter a II. septies del regolamento (CE) n. 428/2009 del Consiglio, modificato dal regolamento (UE) n. 1232/2011 del Consiglio, dispongono che ogni esportatore che si avvalga di un’autorizzazione generale di esportazione dell’Unione (AGEU) deve notificare alle autorità competenti dello Stato membro in cui è stabilito del primo uso dell’autorizzazione entro i trenta giorni successivi alla data della prima esportazione, oppure, in alternativa, e in conformità di una condizione imposta dall’autorità competente interessata, prima del primo uso di tale autorizzazione…

Leggi tutto l’articolo

Nuove procedure per la contabilità dei depositari autorizzati al trattamento di oli vegetali ed animali

Con la nota Prot. 63734/RU del 24 maggio 2013, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ricorda che nel  2012 la procedura “Anagrafica accise” è stata adeguata per consentire il  rilascio delle licenze di esercizio ai depositari autorizzati al trattamento dei soli prodotti di cui ai codici NC da 1507 a 1518 – “oli e grassi (ad usi non esclusivamente energetici)” – attribuendo loro un codice di accisa caratterizzato dal terzo carattere uguale a “G”…

Leggi tutto l’articolo

Alcole e bevande alcoliche, nuovi tipo impianti

Con la nota Prot 63717/RU del 24 maggio 2013, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli comunica che a seguito della conversione delle licenze di esercizio nella nuova “Anagrafica accise”, alcuni operatori, precedentemente qualificati come esercenti depositi commerciali per il settore dell’alcole e delle bevande alcoliche,  sono stati censiti anche per i tipi impianto:

  • “Esercizio di vendita”,
  • “Magazzino commerciante all’ingrosso di prodotti soggetti ad accisa”.

Leggi tutto l’articolo

Depositi commerciali di ridotte capacità: decorrenza dei termini per la presentazione della contabilità telematica

Con la Determinazione n° 57144 del 5 Giugno 2013 dell’Agenzia delle Dogane, viene stabilito che la decorrenza dell’obbligo per la trasmissione esclusivamente in via telematica dei dati delle contabilità degli esercenti i depositi commerciali di cui ai commi 1, 2 e 3 dell’art. 1 della Determinazione Direttoriale n. 86767 del 20 luglio 2009 (di alcole e di bevande alcoliche, di prodotti energetici e di oli lubrificanti e bitumi di petrolio), è differita al 1° gennaio 2015…

Leggi tutto l’articolo

Proroga della procedura semplificata di transito a mezzo ferrovia denominata “Swiss Corridor T2”

Con comunicato prot. 68822 del 5 giugno 2013 l’Agenzia delle Dogane informa che le Amministrazioni doganali di Italia, Svizzera, Germania, Paesi Bassi, Belgio e Francia hanno deciso di prorogare l’utilizzo della procedura semplificata di transito comunitario/comune a mezzo ferrovia, denominata “Swiss Corridor T2”, che avrebbe avuto come termine di validità il 23 giugno p.v..

Leggi tutto l’articolo

Allegati: CNSD – Newsletter – 2013 – 13 – 10062013

Comments are closed.