Proroga della procedura semplificata di transito a mezzo ferrovia denominata “Swiss Corridor T2”

9 giugno, 2013 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Con comunicato prot. 68822 del 5 giugno 2013 l’Agenzia delle Dogane informa che le Amministrazioni doganali di Italia, Svizzera, Germania, Paesi Bassi, Belgio e Francia hanno deciso di prorogare l’utilizzo della procedura semplificata di transito comunitario/comune a mezzo ferrovia, denominata “Swiss Corridor T2”, che avrebbe avuto come termine di validità il 23 giugno p.v..

La procedura in questione è una ulteriore semplificazione rispetto al transito ferroviario semplificato previsto dagli artt. 412 e segg. del Reg. (CEE) 2454/93 che riguarda in particolare le merci comunitarie che attraversano la Svizzera con partenza e destinazione tra gli Stati firmatari nel rispetto delle necessarie misure di sicurezza fiscale e doganale. La proroga è concordata fino alla data di approvazione delle disposizioni di applicazione del Codice Doganale dell’Unione.

Allegati: Agenzia Dogane – Comunicazioni – 5062013

Comments are closed.