Servizio Telematico Doganale (EDI). Ulteriori modalità di connessione/trasmissione

10 aprile, 2012 scritto da   Stampa Articolo Invia Articolo per Email

La nota Prot. 36349/RU del 03/04/2012 dell’Agenzia delle Dogane informa gli utenti del Sistema Telematico Doganale che nell’ambito del processo di miglioramento e della riduzione dei costi dei servizi offerti all’utenza, tale sistema è stato integrato con una nuova modalità di colloquio tramite Web Service. Tale servizio aggiuntivo consente di utilizzare la rete internet oltre alle consuete linee dedicate ISDN e PSTN e di elevare il grado di automazione per l’interazione col Sistema Telematico Doganale.

Il formato dei file scambiati rimane invariato, cosi come le modalità di interazione con le altre componenti del Sistema telematico Doganale (ad esempio si potrà inviare un flusso in tale modalità e consultare l’esito anche in modalità interattiva e viceversa).

Il servizio è disponibile in ambiente reale e in ambiente di addestramento a partire dal 4 aprile 2012.  Ne possono usufruire gli utenti attualmente autorizzati al Servizio Telematico Doganale e abilitati al protocollo http dopo aver provveduto in proprio alla realizzazione di un client web service.  Le informazioni tecniche necessarie al riguardo sono consultabili all’indirizzo www.agenziadogane.gov.it – Servizio Telematico Doganale, mentre le istruzioni per richiedere assistenza e per segnalare malfunzionamenti sono disponibili sul sito dell’Assistenza online.

Allegati: Agenzia Dogane – Nota – 36349RU – 3042012

Comments are closed.