Regime di perfezionamento passivo: modalità di assolvimento dell’IVA all’atto della reimportazione dei prodotti compensatori

10 marzo, 2012 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Con comunicazione del 5 marzo 2012, l’Agenzia delle Dogane, facendo seguito alla precedente nota prot. n. 54819/RU del 7 settembre 2011 recante istruzioni in merito alle modalità di assolvimento dell’IVA all’atto della reimportazione di prodotti compensatori nel quadro del regime del perfezionamento passivo, ovvero all’importazione di merce precedentemente sottoposta a lavorazione/trasformazione in territorio non-UE, comunica che si è provveduto ad integrare la TARIC inserendo tra i certificati nazionali, nella sezione Documenti IVA, il codice “02DI” con la seguente descrizione: Autofattura (art. 17, terzo comma, del DPR n. 633 del 26 ottobre 1972). Il codice in questione andrà riportato nella casella 44 del DAU.

Allegati: Agenzia Dogane – 2012 – Comunicati – 115493 – 5032012

Comments are closed.