Rinnovate per un altro trienno le Preferenze Tariffarie Generalizzate concesse ai PVS

5 giugno, 2011 scritto da   Stampa Articolo Invia Articolo per Email

L’ Unione europea accorda sin dal 1971 delle preferenze commerciali ai paesi in via di sviluppo nell’ambito del ccd. “Sistema di Preferenze Generalizzate” o SPG. L’SPG viene rinnovato mediante di volta in volta tramute specifici regolamenti il cui periodo d’applicazione è solitamente di tre anni. Il sistema attualmente in vigore è stato stabilito dal regolamento (CE) n. 732/2008 del Consiglio, il quale si applica fino al 31 dicembre 2011.

Con il nuovo Reg. (UE) N. 512/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 maggio 2011 viene disposta la proroga fino al 31 dicembre 2013 del regolamento (CE) n. 732/2008, al fine di concedere alla Commissione il tempo necessario per elaborare una proposta di regolamento che ridisciplinerà l’SPG.

In particolare, il regolamento in commerto stabilisce che i paesi in via di sviluppo che soddisfano i criteri di ammissibilità al regime speciale di incentivazione per lo sviluppo sostenibile e il buon governo (regime “SPG+”) dovrebbero poter beneficiare delle preferenze tariffarie supplementari connesse se, a seguito di richiesta entro il 31 ottobre 2011 od il 30 aprile 2013, la Commissione decide di concedere loro tale regime speciale, rispettivamente, entro il 15 dicembre 2011 o il 15 giugno 2013. I paesi in via di sviluppo a cui sono stati già accordati i vantaggi contemplati dal regime speciale di incentivazione in conseguenza delle decisioni della Commissione 2008/938/CE, del 9 dicembre 2008 (recante l’elenco dei paesi beneficiari del regime speciale di incentivazione per lo sviluppo sostenibile e il buon governo previsto dal regolamento (CE) n. 732/2008 del Consiglio) e 2010/318/UE, del 9 giugno 2010 (recante l’elenco dei paesi beneficiari del regime speciale di incentivazione per lo sviluppo sostenibile e il buon governo per il periodo dal 1° luglio 2010 al 31 dicembre 2011), conserveranno tale status durante la proroga del sistema attuale.

Allegati: Reg. (UE) N. 512/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 maggio 2011

Comments are closed.