Schema di preferenze tariffarie generalizzate dall’1-1-2009 al 31-12-2011, modifiche all’Allegato I

28 dicembre, 2009 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Con Regolamento (UE) N. 1236/2009 della Commissione del 10 dicembre 2009, è stato modificato l’Allegato I del Regolamento (CE) n. 732/2008 del Consiglio, relativo all’applicazione di uno schema di preferenze tariffarie generalizzate per il periodo dal 1° gennaio 2009 al 31 dicembre 2011, al fine di includere nella colonna E di tale Allegato una serie di informazioni relative ai paesi beneficiari del regime speciale di incentivazione per lo sviluppo sostenibile e il buon governo (cd. “SPG+). Tale regime comporta in particolare la concessione dell’accesso preferenziale ai mercati europei per le merci originarie di paesi in via di sviluppo che applicano determinate norme internazionali in materia di diritti dell’uomo e del lavoro, di protezione ambientale, di lotta contro la droga e di buon governo.

Si ricorda che il sistema delle preferenze tariffarie generalizzate rappresenta uno degli strumenti principali con cui l’Unione europea assiste i paesi in via di sviluppo nella loro lotta alla riduzione della povertà, aiutandoli a generare reddito mediante il commercio internazionale. Attualmente tale sistema è regolato dal Regolamento (CE) n. 732/2008 del Consiglio, del 22 luglio 2008, relativo all’applicazione di un sistema di preferenze tariffarie generalizzate per il periodo dal 1° gennaio 2009 al 31 dicembre 2011, al quale farà seguito – alla scadenza della predetta data – un ulteriore regolamento SPG che consentirà la continuazione dell’applicazione di detto sistema.

Per quanto riguarda l’elenco dei paesi beneficiari del regime speciale di incentivazione per lo sviluppo sostenibile e il buon governo, esso è contenuto nella decisione 2008/938/CE della Commissione, del 9 dicembre 2008, modificata dalla decisione 2009/454/CE

Comments are closed.