Presentazione e-AD, prime istruzioni operative

3 gennaio, 2011 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

A seguito della pubblicazione, avvenuta il 7 dicembre 2010 sul sito internet dell’Agenzia delle Dogane, della determinazione n. 158235/RU, in applicazione di quanto previsto all’articolo 3, comma 2, del decreto legislativo 29 marzo 2010, n. 48, con la circolare N. 16/D del 21 dicembre 2010 vengono forniti ulteriori chiarimenti riguardo alle modalità di presentazione del documento amministrativo elettronico (e-AD).

La determinazione in oggetto, entrata in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione, detta le modalità per l’adempimento dell’obbligo previsto dall’articolo 6 del D.Lgs. 504/95 (testo unico accise) di presentazione del documento amministrativo elettronico (e-AD). Al riguardo, con determinazione n. 38869 del 1° aprile 2010 era stabilita la decorrenza del 1° gennaio per tale obbligo, dando facoltà agli operatori di continuare ad applicare le disposizioni relative al DAA cartaceo fino al 31 dicembre 2010.

I chiarimenti riguardano in particolare i soggetti abilitati alla presenzaione del documento e l’anagrafica accise, gli obblighi dello speditore e le procedure di riserva, ossia le procedure da utilizzare in caso di indisponibilità del sistema informatico.

Per ulteriori dettagli si rimanda alla circolare in oggetto.

Allegati: Agenzia Dogane – Crcolari – 16D – 21122010

Comments are closed.