Organizzazione delle Direzioni Regionali ed Interregionali delle dogane

15 novembre, 2010 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Con la Determinazione Direttoriale Prot. 27804/RI del 9 novembre 2010 l’Agenzia delle Dogane rimodella l’organizzazione ed il funzionamento delle Direzioni regionali e interregionali, sostituendo le precedenti determinazioni direttoriali 495/UD e 496/UD del 26 marzo 2001, nonché la determinazione direttoriale n. 11991 del 26 aprile 2010 relativa all’organizzazione delle Direzioni interregionali delle dogane per la Campania e la Calabria e il Piemonte e la Valle d’Aosta. Tra le novità si segnala la creazione della figura del “Coordinatore di Direzione”, posta alle dirette dipendenze del Direttore regionale o interregionale, ed alla quale viene affidata la cura della gestione degli Uffici di diretta collaborazione del Direttore (Ufficio di segreteria, Ufficio amministrazione ed Ufficio comunicazione e relazioni esterne).

Presso le Direzioni regionali e interregionali delle dogane vengono poi istituite posizioni dirigenziali di seconda fascia denominate Aree, Laboratori e servizi chimici e Distretti. Le Aree effettuano il monitoraggio e il controllo delle attività, verificano l’uniforme applicazione delle disposizioni vigenti nelle materie di competenza, coadiuvano il Direttore regionale o interregionale nelle attività di diretta competenza e nella funzione di indirizzo e coordinamento degli Uffici territoriali, anche attraverso le attività di audit interno. Esse svolgono inoltre le attività ispettive delegate dal Direttore regionale o interregionale. La struttura Laboratori e servizi chimici cura invece le attività in materia di analisi chimica e merceologica, assicurando il monitoraggio e il controllo della uniforme applicazione delle disposizioni vigenti nelle materie di competenza. I Distretti infine, curano la gestione giuridica ed economico amministrativa del personale, la sicurezza sul lavoro, la manutenzione del patrimonio immobiliare e dei mezzi strumentali, la logistica e i servizi informatici.

Per i dettagli relativi al nuovo assetto organizzativo delle Direzioni Regionali ed Interregionali, si rinvia alla determinazione in commento.

Allegati: Agenzia Dogane – 2010 – Determinazione – 27804RI – 9112010

Comments are closed.