Modificato l’elenco dei posti d’ispezione frontalieri (PIF) e delle unità veterinarie nel sistema TRACES

17 ottobre, 2010 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Con la Decisione del 14 ottobre 2010 [notificata con il numero C(2010) 7009], la Commissione europea aggiorna l’elenco dei posti d’ispezione frontalieri (PIF) di cui alla decisione 2009/821/CE del 28 settembre 2009. La decisione 2009/821/CE elenca infatti i posti d’ispezione frontalieri (uffici periferici del Ministero della Salute competenti per l’esecuzione dei controlli veterinari sugli animali ed i prodotti di origine animale e vegetali in provenienza da paesi terzi) riconosciuti a norma delle direttive 91/496/CEE e 97/78/CE, che fissano i principi relativi, rispettivamente, all’organizzazione dei controlli veterinari per gli animali che provengono da paesi terzi e sono introdotti nella Comunità e quelli relativi all’organizzazione dei controlli veterinari per i prodotti che provengono da paesi terzi e che sono introdotti nella Comunità.

Allegati:  Commissione Europea – 2010 – Decisioni – 617 – 14102010

Comments are closed.