Rifusa in un nuovo regolamento la disciplina in materia di cooperazione amministrativa e alla lotta contro la frode in materia IVA

17 ottobre, 2010 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Il Regolamento (CE) n. 1798/2003 del Consiglio, del 7 ottobre 2003, relativo alla cooperazione amministrativa in materia d’imposta sul valore aggiunto, ha subito nel corso del tempo diverse e sostanziali modificazioni. Per tale motivo il Consiglio ha ritenuto opportuno provvedere, per ragioni di chiarezza, alla sua rifusione all’interno di un nuovo atto normativo comunitario, ossia il Reg. (UE) N. 904/2010 del 7 ottobre 2010.

Il nuovo Regolamento tiene conto di quanto emerso nell’ambito delle conclusioni del Consiglio del 7 ottobre 2008, della comunicazione della Commissione al Consiglio, al Parlamento europeo e al Comitato economico e sociale europeo su una strategia coordinata per migliorare la lotta contro le frodi IVA nell’Unione europea e della relazione della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo sull’attuazione del regolamento (CE) n. 1798/2003 concernente la cooperazione amministrativa in materia di IVA. Esso in particolare, introduce alcune misure rafforzative della lotta contro l’evasione e l’elusione fiscale, partendo dall’assunto che tali fenomeni possono provocare distorsioni dei movimenti di capitali e delle condizioni di concorrenza e pregiudicare il funzionamento del mercato interno

Allegati: Consiglio UE – 2010 – Regolamenti – 904 – 7102010

Comments are closed.