Legge 8 aprile 2010, n. 55 e provvedimenti che regolano la commercializzazione dei prodotti nel settore tessile, del pellame e della calzatura

26 settembre, 2010 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Con nota Prot. 119919/RU del 22 settembre 2010, l’Agenzia delle Dogane informa che le disposizioni della legge 8 aprile 2010, n. 55, c.d. «Reguzzoni-Versace» in materia di etichettatura dei prodotti finiti e intermedi e sull’impiego dell’indicazione “Made in Italy” nei settori tessile, della pelletteria e calzaturiero, la quale avrebbe dovuto entrare in vigore a far data dall’1.10.2010, sono sospese in attesa dell’adozione del decreto interministeriale di cui all’articolo 2 della legge in oggetto.  A partire dalla suddetta data dunque, continueranno ad applicarsi le norme del codice doganale comunitario (Reg. (CEE) n. 2913/92) e delle relative disposizioni di applicazione (Reg. (CEE) n. 2454/93).

Allegati: Agenzia Dogane – Nota – 119919RU – 22092010

Comments are closed.