Approvazione delle “Avvertenze” del nuovo modello di cartella di pagamento, ai sensi dell’art. 25 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602

26 settembre, 2010 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Con il Provvedimento direttoriale del 20 marzo 2010 era stato approvato il nuovo modello di cartella di pagamento, ispitato all’esigenza di garantire una maggiore chiarezza e intelligibilità, da parte del contribuente, delle informazioni e dei dati in essa riportati. In seguito a tale approvazione, si è posta l’esigenza di procedere ad una revisione di carattere contenutistico e lessicale delle “Avvertenze” relative alle tipologie di somme iscritte a ruolo dall’Agenzia delle Dogane, al fine di fornire al contribuente informazioni più puntuali e di facile comprensione. Tale revisione è avvenuta a mezzo della determinazione del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 20 settembre 2010 (Prot. n. 2010/130264).

Ciascun foglio “Avvertenze” contiene le principali indicazioni relative alle modalità di richiesta di riesame del ruolo in autotutela, di presentazione del ricorso avverso la cartella nonché di richiesta di sospensione del pagamento. In particolare, la sezione dedicata a “Quando e come presentare ricorso” contiene le informazioni relative all’autorità da adire (Commissione Tributaria, organo estero competente) nonché alle modalità di presentazione del ricorso avverso il ruolo e/o la cartella.

Una terza sezione infine, è dedicata alla richiesta di sospensione del pagamento formulabile dal contribuente che propone ricorso, sia in sede amministrativa che giudiziale, con l’indicazione della specifica disciplina applicabile a seconda che si tratti di somme costituenti dazi doganali o crediti sorti in un altro Stato membro dell’Unione Europea.

Allegati: Agenzia Entrate – 2010 – Provvedimento – 130264 – 20092010

Comments are closed.