Nuovo tracciato dell’Interchange Irisp del MMP ver. 4.1 e nuovo messaggio “Lista MRN imbarcabili” per i gestori di terminal container o recinti di temporanea custodia

12 settembre, 2010 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Con comunicato del 7 settembre 2010, l’Agenzia delle Dogane informa che nell’ambito delle attività volte all’adeguamento agli adempimenti previsti dai Reg. (CE) 1875/2006 e 312/2009, nell’ambito dei progetti I.C.S. (Import Control System) ed E.C.S. (Export Control System), dal 6 Settembre è disponibile in ambiente di prova il nuovo tracciato (versione 4.1) del file “Interchange Irisp” del Manifesto delle Merci in Partenza. Tra le principali novità si segnala in particolare che:

1. L’Irisp contiene un’indicazione sullo stato di convalida del MMP (non convalidato, parzialmente convalidato o completamente convalidato);

2. Il campo “Livello Esito IRISP1/2” specifica se si tratta del primo file di esito (IRISP1) o se l’Irisp è stato aggiornato in seguito all’attività di verifica dell’ufficio doganale (IRISP2). L’IRISP2 è un aggiornamento completo dell’IRISP1 restituito inizialmente.

3. Gli MRN iscritti a manifesto autorizzati all’imbarco non saranno indicati esplicitamente nel file di esito. Qualora uno o più MRN iscritti a manifesto siano soggetti ad un controllo sicurezza o abbiano un rischio non ancora definito (perché trattasi di MRN comunitari non presenti in AIDA), la parte fissa dell’Irisp sarà seguita da 1 a N record contenenti l’indicazione degli MRN in questione e del corrispondente stato:

a. Merce da controllare;

b. In attesa di esito.

Spetta al responsabile del MMP il compito di monitorare gli aggiornamenti telematici dell’Irisp per recepire i cambiamenti degli stati degli MRN in conseguenza all’attività di verifica dell’ufficio doganale:

a. Autorizzato all‟imbarco

b. Non autorizzato all‟imbarco

4. Il flusso contenente il record di chiusura H costituisce richiesta di convalida del MMP. Tale record dovrà essere inviato separatamente rispetto a record D (export) e/o record E (transhipment).

La convalida del manifesto comporta l’ultimo aggiornamento dei file di esito precedentemente trasmessi per il MMP in questione. Gli MRN ancora in stato “Merce da controllare” o “In attesa di esito” saranno automaticamente annullati dal MMP, ed assumeranno lo stato “Annullato da sistema”.

5. In caso di errore è previsto l’invio del solo IRISP1.

Nel caso di integrazione di un manifesto totalmente convalidato contenente record D (con MRN) e/o record E (transhipment), il sistema modifica lo stato del manifesto da ‘C’ (totalmente convalidato) a ‘P’ (parzialmente convalidato). La convalida delle integrazioni ad un manifesto dovrà essere effettuata in dogana.

È stato inoltre introdotto un nuovo messaggio telematico (“Lista MRN imbarcabili”), fruibile dai gestori terminal container o recinti di temporanea custodia, il quale consente di verificare l’elenco degli MRN iscritti in un MMP che possono essere imbarcati poiché non necessitano di un controllo sicurezza o per i quali lo stesso è stato eseguito. Il nuovo messaggio, a fronte dell’invio del numero di manifesto, restituisce l’elenco degli MRN autorizzati all’imbarco.

Gli operatori economici del settore possono, pertanto, effettuare i test necessari per l’invio telematico dei manifesti 4.1 e del messaggio “Lista MRN imbarcabili”.

La versione attualmente in esercizio è la 3.2 che sarà utilizzabile in ambiente reale fino al 31 dicembre 2010.

Eventuali osservazioni sui tracciati o sulle procedure potranno essere inviate alla casella di posta elettronica dogane.ecustoms@agenziadogane.it specificando nell‟oggetto la dicitura CARGO porti o CARGO aeroporti.

Allegati: Agenzia Dogane – Comunicati – 7092010

Comments are closed.