LO SPEDIZIONIERE DOGANALE IL DOGANALISTA di Walter Orlando – Editore Consiglio Nazionale Spedizionieri Doganali

5 marzo, 2010 scritto da   Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Nel volume “Lo Spedizioniere Doganale” (uscito nel 1972 – Editore Guido Pastena, Roma) nell’ultimo comma dell’ultima pagina era detto:

“Gli organi competenti in questa ultima fase per il raggiungimento della libera professione debbono inotre far sì che per accedere alla professione di Spedizioniere Doganale si debba essere laureati in diritto doganale. Dovranno di conseguenza cercare una nuova dizione per lo Spedizioniere Doganale, dizione che noi proponiamo in Doganalista”.

Questo secondo volume, intitolato “Lo Spedizioniere Doganale – Il Doganalista”, si collega direttamente a quelle ultime frasi, poiché a distanza di trent’anni si è realizzato quanto auspicato.

La legge 25 luglio 2000, n. 213 del Sen. Ventucci, che ha assegnato nuovi compiti agli spedizionieri doganali, prevede come titolo di studio per accedere alla professione il diploma di laurea e prevede anche che alla definizione “Spedizioniere Doganale” sia aggiunta, in alternativa, anche quella di “Doganalista”.

Questo volume ripercorre la strada che ha seguito nel tempo la Categoria, prendendo in esame situazioni e persone che hanno fatto la storia dei Doganalisti; la sua prima parte si conclude con l’espressione delle speranze e degli indirizzi che ci si augura possano in futuro essere realizzati.

Nella seconda parte sono state raccolte tutte le disposizioni legislative riferite alla Legge professionale e provvedimenti collegati.”

Comments are closed.