Newsletter N. 7 del 15.05.2017

13 maggio, 2017 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Preleva la newsletter in formato PDF

“Il Jobs Act degli autonomi colma almeno in parte un ritardo non più tollerabile sia per ragioni di ordine propriamente costituzionale sia per quelle di natura economica, politica e sociale. Per la prima volta, in un provvedimento dai contenuti circoscritti, ma pur sempre organico e dotato di una visione di insieme, il Legislatore prende atto della necessità di occuparsi del lavoro professionale, del rilievo socioeconomico del comparto, della strategicità dell’investimento nei confronti di quella parte del mondo produttivo che si dimostra sempre più spesso come la più idonea a favorire processi di innovazione e di sviluppo della cd. economia della conoscenza.

Leggi tutto l’articolo

 

 

Osservatorio-Doganale

Regime di perfezionamento attivo – trattamento ai fini IVA delle merci unionali

AgenziaDogane

Con la nota Prot. 34667 del 20 aprile 2017, l’Agenzia delle Dogane fornisce ulteriori chiarimenti in merito al trattamento fiscale da applicare alle merci ottenute dalla lavorazione in regime di perfezionamento attivo all’atto dell’importazione delle stesse. Nel fare riferimento alla nota prot. n. 3399 del 02.02.2017, con la quale era stato posto un quesito riguardo un’autorizzazione di perfezionamento attivo con inizio validità il 1° maggio 2016, che coinvolgeva più Stati membri…

Leggi tutto l’articolo

Semplificazione della determinazione degli importi facenti parte del valore in dogana delle merci.


Con la circolare 5/D del 21 aprile 2017, l’Agenzia delle Dogane fornisce dei chiarimenti aggiuntivi rispetto alla circolare n.16/D del 6 novembre 2015, con la quale aveva anticipato la circostanza di costituire “un documento di base” in vista dell’applicazione delle disposizioni recate dal Reg. UE 952/2013 (Codice Doganale dell’Unione, di seguito CDU) che, all’art. 73, stabilisce che le autorità doganali possono autorizzare su richiesta la determinazione di alcuni importi sulla base di criteri specifici, nel caso questi non siano quantificabili alla data di accettazione della dichiarazione in dogana…

Leggi tutto l’articolo

Classificazione delle merci nella nomenclatura doganale.

Comunicazione in applicazione dell’articolo 34, paragrafo 7, lettera a), punto iii), del regolamento (UE) n. 952/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alle decisioni in materia di informazioni vincolanti adottate dalle autorità doganali degli Stati membri in materia di classificazione delle merci nella nomenclatura doganale: nella Gazzetta Ufficiale dell’UE serie C128 del 22 aprile 2017 è stata pubblicata una Comunicazione della Commissione Europea recante l’elenco delle Informationi Tariffarie Vincolanti (ITV) da considerare revocate in quanto divenute incompatibili con l’interpretazione della nomenclatura…

Leggi tutto l’articolo

Verificazione dei sistemi di misura per i fini fiscali.

Con la circolare 6/D del 2 maggio 2017, l’Agenzia delel Dogane fornisce alcune istruzioni integrative rispetto alla circolare 23/D del 29 dicembre 2015, con le quali erano state fornite le indicazioni relative alle prove in laboratorio ed a quelle in impianto nonché le prescrizioni relativamente ai requisiti del personale necessarie per il coordinamento tecnico delle procedure di accreditamento, per i soli fini fiscali, dei soggetti che intendono operare quali laboratori autorizzati a prestare supporto all’Agenzia nei controlli di competenza…

Leggi tutto l’articolo

Provvedimenti europei

provvedimenti-europeiIn questa sezione è disponibile un indice di provvedimenti di ambito europeo inerenti la professione.  Tali provvedimenti sono disponibili sulla banca dati EUR- Lex.

  • EUR-Lex offre un accesso gratuito al diritto dell’Unione europea e ad altri documenti dell’UE considerati di dominio pubblico. Il sito contiene circa 3 600 000 documenti dal 1951. La banca dati è aggiornata quotidianamente; ogni anno vengono aggiunti circa 15 000 documenti. EUR-Lex contiene:
  • l’edizione del giorno della Gazzetta ufficiale dell’Unione europea on line,
  • funzioni di ricerca semplice, ricerca avanzata e la possibilità di percorrere il contenuto secondo diverse modalità,
  • la possibilità di visualizzare e/o scaricare i documenti in vari formati (PDF, HTML, DOC, TIFF),metadati analitici per ciascun documento.

 

Leggi tutto l’articolo

Preleva la newsletter in formato PDF