Fissazione semestrale dei tassi di interesse per il pagamento differito dei diritti 2017.

3 maggio, 2017 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

Con decreto del 23 marzo 2017 il Ministero dell’Economia e Finanze, ai sensi dell’art. 79 del
TULD (decreto del Presidente della Repubblica 23 gennaio 1973, n. 43), stabilisce il nuovo saggio di interesse semestrale per il pagamento differito dei diritti doganali effettuato oltre i trenta giorni, fissandolo nella misura dello 0,213 per cento annuo per il periodo dal 13 gennaio 2017 al 12 luglio 2017. Come noto, l’articolo in questione stabilisce che per il pagamento differito effettuato oltre tale periodo dei diritti doganali, si rende applicabile un interesse fissato semestralmente con decreto del Ministro delle finanze sulla base del rendimento netto dei buoni ordinari del Tesoro a tre mesi. Con la connessa nota prot. 41065/R.U. del 5.04.2017 l’Agenzia delle Dogane chiarisce che, come già anticipato nella nota prot. 39641/RU del 5.04.2016 e nella circolare 8/D del 19.04.2016, il tasso di interesse di cui all’art.79 del TULD si applica esclusivamente alle facilitazioni di pagamento inerenti la fiscalità interna e, in applicazione dell’art.86 del medesimo testo unico – maggiorato di 4 punti, ai soli ritardati pagamenti della stessa fiscalità interna.
Il Decreto del MEF è disponibile al seguente link

La Nota Agenzia Dogane è disponibile al seguente link