Trasformazione di prodotti laminati piatti di acciai al silicio

28 luglio, 2016 scritto da  This page as PDF Stampa Articolo Invia Articolo per Email

AgenziaDogane

con la risoluzione prot. 79853 dell’8 luglio 2016, l’Agenzia delle Dogane informa che nel corso della 49a riunione del Comitato Codice Doganale sezione procedure speciali, tenutasi a Bruxelles il 22 aprile 2016, è stata presentata dalla delegazione olandese per essere sottoposta ad esame delle condizioni economiche, un’istanza di trasformazione sotto controllo doganale (in base alla nuova normative di cui al CDU deve essere considerata di perfezionamento attivo, essendo il regime di trasformazione sotto controllo doganale stato soppresso) di prodotti laminati piatti di acciai al silicio di alta qualità detti magnetici a grani orientati (CNC 7225 1100 – 7226 1100) provenienti dal Giappone per la trasformazione nello stesso tipo di merce anche se di dimensione diversa. Il prodotto finale, laminati piatti di acciai al silicio di alta qualità detti magnetici a grani orientati, mantiene lo stesso codice NC (7225 1100 – 7226 1100). Il Comitato ha espresso parere favorevole al rilascio dell’autorizzazione in quanto le condizioni economiche sono state ritenute soddisfatte. L’Agenzia ricorda che, ai sensi dell’art. 259 parag. 5 del Reg.to (UE) 2447/2015, le conclusioni del Comitato vengono prese in considerazione non soltanto dall’Autorità interessata (nel caso di specie quella olandese), ma anche da qualsiasi altra Autorità doganale che si occupa di autorizzazioni e richieste simili. Di conseguenza, ove eventuali analoghe istanze – concernenti merci di importazione, attività di trasformazione e prodotti trasformati della stessa tipologia – siano presentate all’Autorità doganale italiana, le condizioni economiche dovranno intendersi del pari soddisfatte, secondo le modalità, di seguito indicate, previste nel parere del Comitato Codice Doganale:

– l’autorizzazione di trasformazione sotto controllo doganale dovrà essere rilasciata per un periodo di validità di 1 anno;

– il quantitativo massimo da autorizzare deve essere uguale a quello indicato nel documento comunitario allegato:
prodotti laminati piatti di acciai al silicio di alta qualità detti magnetici a grani orientati con una perdita massima non superiore a 0,8 W/Kg TN 50.000

– l’autorizzazione potrà essere rilasciata solo per materie prime aventi le stesse caratteristiche tecniche indicate nel documento comunitario allegato e per produrre gli stessi prodotti compensatori;

– il rinnovo dell’autorizzazione è possibile solo dopo aver effettuato un nuovo esame delle condizioni economiche.

Seppure l’istanza in questione sia stata esaminata in data 22 aprile 2016, prima dell’entrata in applicazione del nuovo Codice doganale dell’Unione, il parere espresso per l’istanza di trasformazione sotto controllo doganale deve considerarsi valido, così come per altri precedentemente espressi, anche sotto la vigenza del nuovo Codice. I pareri in questione saranno propedeutici al rilascio di autorizzazioni di perfezionamento attivo anziché di trasformazione sotto controllo doganale.

 La Risoluzione è disponibile al seguente link